Utente 271XXX
Circa due mesi fa mi si sono gonfiati i piedi senza nessuna causa apparente, forse solo stress. In concomitanza a tale evento mi è stata diagnosticata un'epatite A, che adesso è in fase di guarigione. I piedi e poi piano piano le gambe si gonfiano, e se premola parte inferiore delle caviglie accuso dolore. Ho preso delle tisane drenanti e dormo con i le gambe alzete,la mattina infatti il tutto rientra nella normalità, ma non appena sto in piedi avverto subito il gonfiore che gradualmente aumenta soprattutto se sto seduta. Ho fatto un ecocolordopler alle gambe, ma il medico non ha riscontrato nulla a carico del sistema circolatorio. Ultimamente ho riscontrato un leggero gonfiore, come una piccola cisti, sul dorso della caviglia, il mio medico di base non ha saputo dirmi e consigliarmi niente di particolare, ha solo detto che si tratta del canale lifatico. Non so a chi rivolgermi per sapere se è possibile scoprire la causa di questo edema e quali cure fare. grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la Sua condizione richiederebbe approfondimenti e valutazioni che superano sinceramente le possibilità di un consulto a distanza.
In particolare risulterebbero poco chiari i rapporti tra la riferita epatopatia e la successiva insorgenza dei sintomi a carico degli arti inferiori.
Un valutazione specialistica (anche internistica) dal vivo, eventualmente confortata da opportuni accertamenti strumentali (ecografia, TAC, linfoscintigrafia, ecc.) potrebbe essere opportuna.
[#2] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la tempestiva risposta. In effetti il rapporto tra l'epatopatia e il gonfiore alle gambe non so se è solo un fatto casuale o c'è attinenza. Farò sicuramente i controlli che mi ha consigliato. Grazie ancora