Utente 108XXX
Buonasera dottori, volevo esporre un problema che mi si è ripresentato ieri. Premetto che questo disturbo lo ho già avuto e sono quasi due anni che me lo porto avanti. Allora in questi giorni mi sono ammalato di raffreddore e ho utilizzato una cura con aerosol con medicinali anti asmatici (sono un tipo asmatico) che da stamattina l'ho terminato. L'arosol l'ho utilizzato per due giorni perché notavo che mi irritava la gola. Ho utilizzato il TURM 30 gocce e l'OXIVENT 10 gocce. Premetto che da quando ho fatto l'aerosol ho incominciato a notare questo mio piccolo acceleramento dei battiti che tra l'altro non mi portano altri sintomi come ad esempio affanno o affaticamento a un qualsiasi sforzo. I battiti si aggirano intorno ai 90 e qualcosa. Sono un tipo molto ansioso e fumatore. Ricordo anche che in questa settimana - due per colpa del vizio ho fumato più di 20 sigarette, sono riuscito ad arrivare a circa 40 in un giorno ma poi ho diminuito il tabagismo. Questa tachicardia non mi provoca altri sintomi come dolore al petto ecc... Questo tipo di tachicardia me la sto portando da circa due anni ho fatto anche esami come elettrocardiogramma ma non è uscito nulla. In passato il medico di base mi rilevò un accentuarsi dei battiti mi ha fatto fare un ecodoppler ma nulla anche li. Premetto che adesso siccome sono quasi guarito dal raffreddore accuso di una tosse per colpa di catarro e solletico alla gola e noto che ogni volta che tossisco i battiti aumentano. Potrebbe essere anche per colpa della tosse che i miei battiti sono aumentati? La ringrazio per la risposta dottore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I battiti aumentano sia per i broncodilatatori che lei assume che per le sigarette che lei incoscientemente fuma
Fumare alla sua eta' significa aumentare enormemente il rischio di cancro, ictus cerebrale ed infarto.
Invece di preoccuparsi di una stupida tachicardia innocua smetta di fumare oggi stesso.
Dia retta, ha solo 20 anni.
cordialita'
cecchini
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta dottore il problema è che non riesco proprio a smettere!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi , al primo infarto o al primo ictus smettono tutti senza alcun problema, anzi..
Le conviene farlo prima, o no?
Arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
Dottore le volevo porre un'altra domanda, volevo sapere se questa tachicardia può provocarmi problemi di rapporti sessuali anche perché in questi ultimi giorni li sto passando con un bel po' di ansie e stress. La tachicardia può provocare problemi di erezione? Mi scusi se posto questa domanda in questa sezione.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il fumo rende impotenti.
Arrivederci
Cecchini
[#6] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta.