Utente 252XXX
Da circa sei mei ho frequenti congiuntiviti ad un solo occhio.sono stata dallo specialista che mi ha diagnosticato una congiuntivite allergica(ma non so a cosa) e mi ha prescritto etacortilen tre gocce al di per 15 giorni. Terapia che ha dato un ottimo risultato ma dopo dieci giorni dalla sospensione l'occhio è come prima della terapia. Quindi ho rimesso il collirio e come per la prima volta l'iter è stato remissione del problema e successiva riacutizzazione. Quello che volevo chiederle è se mettendo l'etacortilen per cosi lunghi periodi corro il rischio di alzare la pressione endooculare e il conseguente svilupparsi del glaucoma. Tenuto conto che mia madre lo aveva. Grazie mille anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
ha effettuato i test per sapere a cosa è allergica?

Lei può curare i sintomi, ma se non rimuove la causa non passerà mai.

Se utilizza colliri cortisonici per lungo tempo deve tenere monitorata la pressione oculare.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
che tipo di test devo fare? e cosa ne pensa delle lacrime artificiali possono essere utili? mi aiuti a trovare un rimedio grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
I test per le allergie.

Ne parli con il medico di base.

Le lacrime artificiali sono utili solo se il suo occhio produce poca lacrima.

Cordialmente