Utente 223XXX
sono stato operato nel 2005 di ablazione perchè affetto di flutter atriale. A distanza di sette anni dall'intervento i sintomi si sono aggravati.La pressione arteriosa è nella norma 120/80 sono in sovrappeso.Sono alto 161cm. peso 75Kg. ho 65 anni. Il commento dell'ultimo holter eseguito è il seguente : ritmo pprevalentemente sinusale alterato a tratti da tachiaritmia da F.A. Tratti specie diurni di frquenza cardia molto elevata la quale alcuni battiti sono condotti in aberranza. Nei periodi sinusali rare extrasistolisopraventricolaried una coppia di alterazioni secondarie nella ripolarizzazione ventricolare. Attualmente prendo sequacor 2,5mg (1 cps.) e almarytm 100mg. ( 2 cps) al dì. I disturbi continuano cosa devo fare ? La ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la questione va posta al collega che l'ha in cura, in quanto i sintomi e il referto Holter riportato, potrebbero rendere necessario una adeguamento terapeutico, come aumentare il dosaggio del b-bloccante e introdurre l'utilizzo di un anticogulante.
Saluti