Utente 147XXX
Buongiorno, a seguito di donazione del sangue mi hanno riscontrato alcuni valori bassi, ovvero un valore di ferritina di 9,90 e mchc 31,50.
La sideremia invece è nella norma (70) e anche hgb (13,70).

Ho una alimentazione normale e (credo) abbastanza bilanciata, e oltretutto prendo da alcuni mesi supradin, quindi non credo possa derivare da una carenza alimentare.

Da cosa potrebbe derivare tale valore così basso? Devo sospettare una anemia? E' consigliata una integrazuione di ferro o sono necessari altri esami di approfondimento?

Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
I valori normali vanno da 31 a 37 g/dl .
Se l'Emoglobina e l'Ematocrito, Numero e volume dei Globuli rossi sono normali non pensi all'anemia.

Auguroni
[#2] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore, intanto La ringrazio per la risposta.

Le spiego un pò più nel dettaglio la situazione, così da avere una Sua valutazione.

Sono un donatore di sangue, a seguito di donazione ad ottobre ho riscontrato valore di ferritina 9. nella precedente donazione, ad agosto, il valore era di 45.

Oggi ho eseguito nuovamente le analisi del sangue, più approfondite, che il mio medico mi ha prescritto, e questi sono i risultati:

esame emocromocitrometrico tutto in regola (globuli bianchi 5,02globuli rossi 5,11, emoglobina 14,6, mcv 85,5, mch 28,6, mchc 33,4, rdw 12,2, mpv 10,2).
anche formula leucocitaria tutto ok.
anche capacità ferro legante tot. ok (398).

Sono invece risultati alterarti i seguenti valori:

reticolociti 6,1 (ok)
reticol bassa fluorescenza 95,1 (il range è 78-92)
reticol media fluorescenza 4,0 (il range è 6,0-18,0)

sideremia 68

ferritina 10,5.

consideri che sono un soggetto abbastanza sportivo, faccio una dieta abbastanza bilanciata ed integro con supradin da mesi (che contiene anche ferro).

Il mio medico mi ha prescritto un esame di ricerca sangue occulto nelle feci, e mi ha detto che sospetta qualche perdita.

Comunque, anche prima di questo esame, è possibile fare delle ipotesi, anche sulla base dei dati che Le ho fornito sopra? Quali potrebbero essere le cause del problema?

Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
La risposta è semplice:
non vedo anemia e quindi non sospetto anemie da perdita con i valori da lei rappresentati.

Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Ok grazie dottore. Quindi a suo parere quale potrebbe essere la ragione di tale abbassamento della ferritina? Ovvero secondo Lei se sono da escludersi le perdite, quali potrebbero essere le cause?


Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Le cause di una ipoferritinemia possono essere quanto mai varie, ad esempio un ridotto assorbimento di ferro da ridotto apporto alimentare (diete, malassorbimenti, etc.).
Ma avere bassi depositi di ferro (ferritina bassa) non necessariamente è espressione di patologia.

Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Ok dottore, allora Lei ritiene che sia necessario l'esame del sangue occulto delle feci che mi ha prescritto il mio medico, oppure ritiene che possa essere sufficiente una integrazione di ferro (ferrograd)?

Il mio medico mi ha disposto tali esami per verificare se ci sono perdite, che potrebbero (se presenti) derivare da emorroidi, polipi intestinali, ecc.

Ovviamente spero in bene ma non le nascondo che sono un pò in ansia e preoccupato.

Grazie.
[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Nel momento in cui si paventa un'anemia da perdita è ragionevole farsi prendere dall'ansia!

Penso che sia utile seguire le indicazioni del suo curante,
pur tenendo presenti i consigli e le osservazioni che le ho fornito.

Cordialmente
[#8] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Le chiedo un' ultima cosa dottore, secondo Lei una riduzione dei valori di ferritina da 35 circa a 10, in meno di tre mesi, se non da una perdita, da cosa potrebbe essere dovuta?

Grazie
[#9] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Ad esempio un ridotto apporto alimentare di ferro.

Saluti
[#10] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Ok dottore. scusi se Le continuo a fare domande ma, come Le ho detto, sono un pò in ansia.
Il mio medico di base mi ha detto che, in tutta la sua carriera, non gli è mai capitato di vedere una carenza di ferro basata su malassorbimento o ridotto apporto alimentare. Per questo la ragione più probabile dovrebbe essere una possibile perdita che, se riscontrata, e spero di no, dovrebbe essere oggetto di ulteriori esami ed analisi.

Il medico dell'immunotrasfusionale, un ematologo, invece, mi ha detto che a suo giudizio sembra probabile anche un effetto secondario della donazione: infatti ho donato il sangue intero ad agosto ed avevo 45 di ferritina (quindi già bassa), ho donato (in questo caso le piastrine) ad ottobre (dunque dopo due mesi) e la ferritina è scesa (per non dire crollata) a 10,5. Potrebbe, dunque, trattarsi di un effetto secondario della donazione, e non una conseguenza di perdite di sangue occulte.
Ricordo però sempre che sono mesi che prendo supradyn, che ha tra le altre cose 10 mg di ferro.

Lei cosa ne pensa? Potrebbe trattarsi di un effetto secondario della donazione? Se vuole, quando avrò i risultati dell'esame di ricerca del sangue occulto delle feci, la terrò aggiornata. Intanto poi, nel mentre aspetto i risultati delle analisi, lei mi consiglia di cominciare una integrazione di ferro con farmaci da banco? oppure rischio di falsare i risultati di (spero non necessarie) ulteriori analisi?

Grazie e complimenti per la Sua disponibilità (e direi anche pazienza).
[#11] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Guardi,
sinceramente non vedo la perdita,
mentre è plausibile l'ipotesi del collega del centro trasusionale.

Mi aggiorni pure.

Auguroni