Utente 273XXX
Salve vorrei presentarvi il mio problema, ho 19 anni. Il mio pene quando non è in erezione misura solo pochi centimetri, 3-4, circa, e quando provo a far scorrere la pelle sul prepuzio non riscontro alcun problema (o meglio prima riscontravo problemi però poi mi sono "allenato" e non ho più alcun fastidio). Quando va in erezione raggiunge i 12 centimetri circa e quando provo a far uscire il glande sento dei fastidi; In un primo momento (circa 1,2 mesi fa) riuscivo solo a scoprirlo in parte e non senza difficoltà ma con l'allenamento sono riuscito a fare miglioramenti ed ora riesco a scoprirlo completamente (con poco dolore, pochissimo), Dopo un po' però che è in erezione assume un colore più tendente al violaceo rispetto al colore di natura e perde qualcosina in sensibilità. Volevo solamente sapere se l'esercizio poteva ulteriormente migliorare la condizione e se un rapporto sessuale con il glande non completamente scoperto potesse in qualche modo essere dannoso o difficoltoso. Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non si pasticci, visto il complesso di problemi andrologici lamentati è giunto il momento di sentire in diretta un bravo andrologo.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su uno di questi particolari temi andrologici, da lei sollevati, le consiglio di consultare anche l’articolo, pubblicato sempre sul nostro sito, e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/202-misure-pene.html .

Un cordiale saluto.