Utente 262XXX
Buon giorno,
ho 35 anni e in data 25 settembre mi sono sottoposta ad intervento in laparoscopia x la rimozione della cistifellea causa 2 calcoli da 8 mm che mi recavano disturbi.
Dopo 4 gg. di ricovero sono stata dimessa e dopo una settimana mi sono recata in ospedale per togliere i punti, in qell'occasione ho fatto presente che avevo dei dolori addominali ma mi è stato detto che era il normale post operatorio.
Ad oggi 22 ottobre non ho ancora integrato tutti gli alimenti (mangio solo pastina,grana,bresaola,cotto, verdure lesse,pane, biscotti secchi, te, latte scremato,riso bianco,pollo alla griglia, frutta) eppure sofro ancora di dolori alla parte alta dello stomaco. Il medico di base mi ha prescritto l'omeprazolo per 14 gg (lo sto assumendo al mattino a digiuno da 10 gg) e all'occorrenza in base ai dolori ricorro al buscopan.
La mia domanda è se mi devo preoccupare per questi sintomi ancora presenti ad un mese dall'intervento ed eventualmente come muovermi o che esame di verifica eseguire; ho pensato ad una ecografia addome ma non so se mi darebbe un quadro chiaro della situazione.
Grazie per l'attenzione.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile urtente,

i sintomi sono uguali a quelli di prima dell'intervento ? Ha eseguito in passato una gastroscopia (questo per sapere se c'è una patologia esofago-gastrica associata e che possa essere responsabile dell'attuale sintomatologia).

Con queste informazioni potremmo essere più precisi nel rispondere.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
Buon giorno,
vado alla fonte del mio mal di stomaco di cui non ho mai sofferto prima di aver preso l'elicobatter durante l'estate 2011 riscontrato tramite gastroscopia.
Eseguita la cura per l'eradicazione e il successivo controllo è risultato debellato.
I fastidi però non cessavano e così ho eseguito l'eco addome che ha visualizzato i due calcoli e da prassi pre operatoria ho rifatto il data giugno_2012 una seconda gastroscopia in cui non è segnalato nessun riscontro particolare.
I miei dolori non mi causano reflussi ma solo pesantezza accompagnata a sporadici
dolori all'addome superiore.

Ringrazio e porgo cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi si tratta degli stessi disturbi di prima dell'intervento ? Se è così ritengo opportuno continuare con l'anisecretivo eventualmente associato ad un procinetico per favorire lo svuotamento dello stomaco.

Mi ritenga a sua disposizione


Saluti.