Utente 273XXX
salve il 28 settembre scorso ho subito una frattura alla base della falange prossimale del primo dito della mano sx dovuto alla chiusura della mano nella portiera della macchina. Al pronto soccorso me l'hanno steccata e mi hanno detto di toglierla tra 25 giorni. Oggi ho ripetuto una nuova lastra di controllo con il seguente referto: postumi di microfrattura parcellare,intrarticolare della base della 1 falange del 1 raggio,con distacco di piccolo frammento dalla limitante articolare.
Volevo sapere se posso togliere la stecca e dopo dovuta fisioterapia recuperare a pieno la funzionalita' del dito. Nell'attesa porgo distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

per poterle rispondere bisognerebbe capire se si tratta di un microdistacco osseo dovuto a una disinsarzione legamentosa parziale o totale, oppure se si tratta di una frattura parcellare vera.

Inoltre, bisognerebbe valutare l'eventuale consolidazione del frammento osseo al resto della falange.
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
nella radiografia prima di questa effettuata 15 giorni ce scritto: frattura intrarticolare,ingranata della base della 1 falange del 1 dito, con particolare interessamento del versante ulno-palmare, ridotta con stecca metallica. Penso che sia una frattura vera spero di essere stato piu' chiaro
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
In linea di massima, dopo 20-25 giorni di immobilizzazione potrebbe cominciare a muovere, ma con cautela.

Se avesse fatto la magnetoterapia, certamente ora l'osso sarebbe saldato.
[#4] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
dottore quindi per iniziare fisioterapia devo aspettare ancora un po' o devo cominciare subito dopo aver tolto la stecca? Per quanto riguarda la magneto terapia la posso fare anche adesso? la ringrazio per tutto cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Adesso la magneto serve ormai a ben poco.

Mi limiterei a seguire le indicazioni fornite dal Collega che l'ha tenuta in cura, che ha potuto valutare direttamente il tipo di lesione.
[#6] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
buona sera dottore la settimana scorsa ho tolto la stecca e ho fatto la visita presso il fisiatra che mi ha prescritto circa 30 mobilizzazioni attive e passive piu' 10 di laser terapia.Ho iniziato subito presso il fisioterapista e ad una settimana del trattamento ho poco dolore e sto riaquistando la mobilita' la cosa che mi preoccupa e' il gonfiore: e' normale o mi devo preoccupare e se ce qualcosa per far sgonfiare il dito premetto che ho anche l'unghia nera in attesa di sue notizie le lascio una buona serata
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Un certo gonfiore può essere normale: tutto dipende da quanto.