Utente 274XXX
Buona sera
sono un uomo di 51 anni ed a luglio di quest'anno ho avuto un infarto. Mi hanno fatto l'angioplastica con inserimento di uno stent a rilascio. Ora prendo seloken 1/4 alle 8 e 1/4 alle 20-Omeprazolo la mattina-Duoplavin alle ore 13 e atorvastatina alle ore 22.I sintomi " strani" che ho da un 20 gg sono un nodo alla gola all'altezza delle tonsille e sensazioni di vertigini. E' normale? La pressione è un pò bassa 110-75 ed i battiti 57.
Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
é probabile che i si tomi che lei riporta siano legati alla ndispensabile terapia che sta assumendo. si tranquillizzi.
cerchi di caminare a lungo ed ovviamente stia lo tano dal fumo
arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille!! Non fumo più, uso la sigaretta elettronica ( con bassissima dose di nicotina) e cammino parecchio compreso tapis rouland- 3/5 km al dì-.
Buona serata
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi il fumo elettronico o meno è segno di debolezza.
Fumare anche per finta come fa lei significa che non ha compreso la gravita di ciò ch ha avuto.
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Mi aiuta quanto meno nella gestualità. Comunque ho fumato sigarette fino al 2003 e poi 4/5 sigari al dì per quasi 10 anni. Conto di abbandonare anche il " fumo per finta" come ben dice Lei, anche se ho letto che svapare - ossia fumare la e siga- non dovrebbe nuocere dacchè è vapore.Un ultima considerazione: i Dottori mi hano detto che è verosimile che " abbia pagato" la familiarità - mio padre ha avuto un infarto anni fa, ora si cura più o meno come me.
Grazie ancora