Utente 223XXX
Buongiorno. Circa 15 gg. fa ho avuto una bronchite che mi ha causato una tosse fortissima. Ora la tosse, dopo antibiotico, sta diminuendo, ma mi ha lasciato un forte dolore alle coste sotto il seno (bilaterale più sterno) che mi tormenta ormai da 10 gg.. Ho eseguito rx torace+coste con esito negativo. Il mio medico ritiene si tratti di infiammazione della cartilagine costale e mi ha prescritto Toradol 20 gcc. due volte al giorno. Sotto l'effetto del Toradol il dolore si attenua moltissimo, ma appena passa l'effetto del farmaco il dolore ritorna. Faccio presente che, anche se molto meno, tossisco ancora e sono una stupida cinquantenne fumatrice. Quello che vorrei chiedere è:
per quanto tempo potrebbe ancora durare questo dolore? Per quanto tempo posso assumere il Toradol?
Vi ringrazio anticipatamente e Vi rinnovo i miei complimenti per il Vs.prezioso lavoro.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
I tempi di guarigione di una condrite costale
sono variabili (da alcuni giorni a qualche settimana), si allungano soprattutto se fuma e con la tosse sollecita la gabbia toracica.

La terapia può giovarsi di FANS per via orale o topica (gel).

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 223XXX

Iscritto dal 2011
Grazie!
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Auguroni