Utente 253XXX
Buona sera, il giorno 26/10/2012 sono caduto dallo scooter e mi sono procurato una frattura scomposta al IV metacarpo della mano destra. Lo stesso giorno sono stato al pronto soccorso che mi ha fatto una radiografia dove sii vede appunto la frattura scomposta e mi è stata messa una doccia gesso. Il 29/10/2012 ho effettuato una visita da un chirurgo della mano al policlinico A Roma dove mi ha detto di fare una successiva radiografia a distanza di una settimana per vedere se c erano differenze tra la prima e ultima radiografia. Oggi sono stato dal chirurgo e mi ha detto che la frattura è rimasta uguale ma non c è bisogno dell operazione lasciandomi la doccia gesso fino al 28 novembre giorno in cui devo ritornare con una successiva radiografia. Vi chiedo ora è normale che con una frattura scomposta non ci sia bisogno dell operazione? C è rischio che la funzionalità della mano non torni più come prima? Ringrazio anticipatamente gli specialisti che mi risponderanno. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

il termine "scomposta" può voler dire tutto o nulla.

Bisogna vedere nello specifico: magari la non perfetta posizione dei due frammenti ossei non determina conseguenze funzionali sul movimento del dito.

Buona notte.