Utente 156XXX
Salve!
Mia suocera è morta un mese fa per un arresto cardiaco, a causa di una valvola
o una vena del cuore che si è chiusa.
L'abbiamo lasciata domenica alle 11:30 che stava bene, aveva appena fatto le scale. Prendeva la cardioaspirina da 12 anni.
Quando alle 20:00 siamo rientrati l'abbiamo trovata seduta sul divano come se dormisse, aveva la lingua fuori. Abbiamo chiamato il 118, che quando sono arrivati hanno diagnosticato il decesso avvenuto per loro detta 6 ore prima.
Nei giorni passati aveva un pò di affanno e avevamo preso l'appuntamento dal cardiologo il martedì succesivo.
Se fossimo stati in casa l'avremmo potuta salvare?

Grazie mille.
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sembra che sua suocera abbia avuto una morte improvvisa... questo può essere stato dovuto o ad un'aritmia fatale o un infarto devastante, ma non direi che sia possibile che sia stata "una valvola che si è chiusa", anche se avendo già una valvola disfunzionante.... E' molto difficile salvarsi quando si parla di morte improvvisa e quando questo si verifica è per una serie di circostanze favorevoli... non se ne faccia una colpa che non ha...
Mi dispiace