Utente 271XXX
buon giorno dottore, all'attenzione della signoria vostra le scrivo per farvi presente di un mio dubbio e spero, nelle vostre possibilità di ricevere una risposta che tolga le mie perplessità......circa un mese fà, il 22ottobre mi sono operata di appendicite acuta in laparoscopia, tra l'altro il chirurgo che mi ha operata dopo l'intervento mi ha detto che la mia appendice al momento dell'operazione era risultata lunga ed attorcigliata...sono ritornata dopo una settimana dall'intervento in ospedale dove mi hanno tolto i punti di sutura e la ferita non aveva mostrato infezioni... tutto era risultato nella norma.....a distanza di un paio di settimane però ho cominciato ad avvertire dolore allo stesso punto dell'appendice accompagnato da fitte e come dei morsi che si espandono fino alla vagina e all'ano! Questi dolori sono più forti quando defeco e mi accorgo che si attenuano un po durante la giornata, ma dopo aver mangiato .....i dolori ritornano.....pensando si trattasse di un infiammazione ho trattato il dolore con nimesuline...ma non ho risolto nullla, continuo ad avere dolore e fastidio.....sono fitte che durano secondi ma non riesco a muovermi mi fanno restare piegata. Cosa può essere??????? MI devo preocccupare? Mi cosigliate di fare una visita particolare???? La ringrazio in anticipo, cordiali saluti......

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
una verifica presso il Chirurgo che l'ha operata è necessario, come pure l'esecuzione di un esame ecografico di controllo.