Utente 254XXX
Salve, avrei qualche dubbio riguardo la trasmissione delle malattie sessuali. Recentemente mi hanno riscontrato una vaginosi batterica, più specificatamente un'infezione da gardnerella e/o uretrite. La mia ginecologa mi ha dato una cura consistente in, 3 compresse di zitromax questa settimana, e altre 3 la prossima settimana; più ovuli vaginali. Innanzitutto vorrei sapere se la cura prescritta va bene e in quanto tempo fa effetto. Seconda cosa, mi chiedevo come mai io sia stata contagiata, se io e il mio compagno usiamo sempre il preservativo e io ho un'accurata igiene intima. Non mi era mai venuta nessuna infezione! Quindi quale potrebbe essere l'effetto scatenante? Quali esami potrebbe fare il mio compagno per vedere se ha qualcuna di queste malattie?
Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La vaginosi batterica è infezione di comune riscontro.

La Gardnerella vaginalis è normalmente presente nella flora batterica della vagina, e può, per un fenomeno di disbiosi con penalizzazione della quota di lattobacilli, far sì che si sviluppi la vaginosi batterica.

Le cause enumerabili sono :
- l'aumento della frequenza e della promiscuità sessuale;
- l'azione favorente del pH leggermente alcalino (7,4-7,6) dello sperma, che riduce l'acidità vaginale;
- igiene intima scorretta (ad esempio un uso eccessivo di lavande);
- uso di antibiotici o di contraccettivi meccanici intrauterini (IUD),
- precedenti gravidanze;
- predisposizione genetica.

Cordiali Saluti