Utente 273XXX
Circa 3 giorni fa mi è venuta la febbre cosa normale perché almeno una volta all'anno si presenta, non è molto alta oscilla tra 37 max 38 a differenza delle altre volte non ho sintomi gravi a parte un po di stanchezza e un leggero mal di gola che sta anche passando mentre di solito si formano placche che non mi permettono neanche di deglutire...non so se è una sciocchezza ma mia mamma ha acquistato la sigaretta elettrica ovale ed io (che fumo circa 10 sig al giorno) ho provato a fare un tiro da quella sigaretta e subito dopo mal di gola e febbre...ora non so se è una coincidenza o se è stato quel tiro a scaturire il tutto...ma ora vengo alla mia paura due giorni fa (il primo giorno) di febbre mi è apparso un grosso livido quasi nell'interno coscia sinistro della misura di tre dita sia in larghezza che in lunghezza, di colore verdastro con una striscia molto precisa più viola come se avessi urtato di striscio da qualche parte e non mi fa nemmeno male ma o sono smemorata completamente o non ho mai urtato e ne sono convinta! ALLORA VI CHIEDO SENZA GIRI DI PAROLE, HO LETTO SU INTERNET CHE I LIVIDI POSSONO ESSERE SEGNO DI LEUCEMIA E ANCHE LA FEBBRE...INOLTRE SOFFRO DI MAL DI TESTA DEVO PREOCCUPARMI HO UNA PAURA IMMENSA io x il resto sto bene sono una ragazza di 23 anni abbastanza sana e quando faccio i prelievi x fortuna và sempre tutto bene...che fare x tranquillizzarmi? Non voglio spaventare mia madre donna troppo ansiosa, vanno bene le normali analisi x vedere se ho questa cosa? O ce ne sono di particolari? VI PREGO RISPONDETEMI PRESTO GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si faccia vedere dal suo curante che la tranquillizzerà del tutto e la smetta di raccogliere spazzatura virtuale sui problemi della salute che finiscono solo per aggravar il suo stato d'ansia.