Utente 282XXX
Buongiorno,
nel mese di febbraio 2011 ho avuto una defaillance sessuale con perdita dell'erezione e impossibilità di penetrazione. Consultati due andrologi mi hanno fatto fare esami relativi agli ormoni ed ecografia dell'addome i cui risultati non hanno evidenziato anomalie.Conseguentemente la diagnosi è stata di disfunzione erettile di origine psicologica a causa di una costante situazione di stess (esco da un matrimonio molto difficile e da una recentissima separazione) con prescrizione di Cialis per superare l'empasse momentaneo. Ad oggi, complice la mia nuova compagna che non condivide l'assunzione da parte mia di tale farmaco e che ritiene che il problema sia risolvibile con un pò di tempo, non ho mai provato il Cialis (anche perchè sono stato un pò spaventato dalle controindicazioni relative a cuore e vista; anche se non mi sono mai stati diagnosticati disturbi in tali ambiti).Attualmente le cose sembrano migliorate nel senso che ho erezioni notturne e anche con la mia compagna ma la perdo facilmente nel momento in cui tento la penetrazione (anche quando penso di dover dare una prestazione sessuale). Mi chiedo se potrei provare con il Blupill (è più "naturale" e quindi fa meno male?) ma non so se potrebbe "bisticciare" con le benzodiazepine che prendo per l'ansia e per migliorare il sonno (delorazepam 0,5 mg la sera). Un vostro consiglio mi sarebbe gradito.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

credo che questo link le chiarirà un pò le idee:

http://www.121doc.it/press/viagra-naturale-nas-sequestrano-pasticche-bufala-5065.html

Quindi in conclusione è bene seguire il consiglio dell'andrologo.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non si pasticci e segua le indicazioni del suo andrologo ed i saggi consigli del collega Scalese.

Cordiali saluti.