figli  
 
Utente 824XXX
Eg. Dottore, ho avuto rapporti sessuali con una donna che convive con un compagno che a seguito di problemi respiratori, come tosse secca ,febbre ecc. è stato ricoverato è messo in isolamento con la diagnosi di TBC polmonare.
La malattia per fortuna è stata contratta da poco tempo, il dottore ha detto 5 mesi.
La mia domanda è seguente: premetto che io e la donna abbiamo fatto il TEST INTRADERMOREAZIONE ALLA TUBERCOLINA con esito NEGATIVO, posso continuare questo rapporto, dobbiamo ripetere l'esame nel prossimo futuro?
Ed infine, la coppia di fatto dopo la guarigione del compagno può convivere NORMALMENTE ed avere figli? Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

segua le indicazioni e gli eventuali controlli che le saranno indicati sempre dal suo medico di fiducia, senza patemi ed ansie inutili.

Un'infezione polmonare specifica da TBC spesso ha molteplici cofattori per scatenarsi; nessun problema ad avere figli se non è coinvolto l'apparato uro-genitale.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 824XXX

Iscritto dal 2002
Grazie Dottore per la risposta ma ne volevo sapere di più per quando riguarda i rapporti sessuali.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

la TBC a livello polmonare non è una malattia considerata come una patologia a trasmissione sessuale.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 824XXX

Iscritto dal 2002
Grazie Dottore.