Utente 969XXX
Buonasera, sono una donna di 49 anni, alta 1'70 per 70kg, di peso, non fumatrice (da un anno). Da qualche giorno mi accade di avere di avere come un tonfo, uno spasmo non doloroso (non saprei come meglio definirlo) alla bocca dello stomaco, subito dopo lo sterno. La sensazione è come quando si ha una extrasistole al cuore con la differenza che io la sento proprio all'altezza del cardias, tanto che inizialmente ho pensato fossero proprio delle contrazioni non dolorose dello stesso. Però controllando le pulsazioni cardiache mi sono resa conto che contestualmente sento un battito più distanziato dal precedente. Tutto ciò si ripete infinite volte al giorno, dandomi un pò di tregua solo se sono distesa a letto. E' fastidiosissimo sopprattutto quando sono a lavoro. Lo scorso anno è accaduta la stessa cosa per pochi giorni, ho fatto un holter ma erano già finite e quindi non è risultato nulla. Preciso che soffro anche di reflusso ma sto già assumendo un inibitore della pompa protonica (invano!). Tutto ciò sta iniziando a preoccuparmi non poco! Ho prenotato già una visita cardiologica ma nel frattempo sarei felice di avere un vostro parere. Stomaco o cuore? Non vorrei diventare ipocondriaca! Vi ringrazio anticipatamente e mi scuso se sono stata prolissa. Dimenticavo di dire che assumo ogni mattina LOBIVON per una tachicardia causata da EUTIROX 75 (terapia per nodulo tiroideo).

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' molto probabile che siano extrasistoli. Ripeta l'Holter ECG.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dr Rillo, La ringrazio per l'immediata risposta. Nella mia ignoranza pensavo che assumendo un betabloccante non dovessero manifestarsi extrasistole. Ovviamente non è così. Seguirò il Suo consiglio, sperando che anche questa volta non si interrompano proprio quando dovrò fare questo esame. Mi chiedo se siano pericolose visto che le ho frequentissime da qualche giorno. Vorrei approfittare ancora della Sua gentilezza e disponibilità chiedendoLe come mai le avverto a livello dello stomaco e non del cuore. Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' normale ... anche se sono cardiache possono manifestarsi con sensazioni che possono non appartenere al cuore....
[#4] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la Sua disponibilità.
[#5] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera. Oggi ho fatto visita cardiologica con ECG ed ecodoppler. Il primo normale, solo un soffio sistolico al centrum 2/6 clinicamente anorganico e presenza di extrasistoli a complessi larghi con pausa compensatoria. Per quanto riguarda l'ecodoppler è stato riscontrato un discreto aumento della camera atriale sinistra 55 ml ed una insufficienza mitralica molto lieve. Il mio cardiologo dice di non preoccuparmi e che il cuore è sano. Ho però controllato dei precedenti esami fatti 4 anni fa che non fanno cenno nè alla dilatazione dell'atrio sinistro, nè all'insufficienza mitralica, mentre rilevano il soffio sistolico. Deduco quindi che il tutto sia avvenuto nell'arco di questi pochi anni. Devo preoccuparmi? Che possono comportare? Ringrazio per la risposta e porgo cordiali saluti.
[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Tutte domande che non deve porre a me, ma al cardiologo che le ha fatto la valutazione. Tralaltro per l'extrasistolia personalmente le avevo consigliato un Holter ECG delle 24 h. Sa, a distanza e con così poche informazioni non posso esprimermi ulteriormente. Del resto se le è stato detto di non preoccuparsi, non vedo come e perchè io dovrei dirle il contrario.
Saluti
[#7] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, le domande le ho già poste al cardiologo che mi ha fatto la valutazione e come Le ho scritto mi ha risposto che il cuore è sano e non devo preoccuparmi. Mi sarebbe piaciuto avere anche un Suo parere. Ed ho già prenotato l'holter ecg delle 24 h che effettuerò a giorni. Grazie e cordiali saluti.
[#8] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi faccia sapere i risultati dell'Holter e le potrò rispondere in maniera meno aspecifica.
Saluti
[#9] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera dott. Rillo. Farò l'ecg holter giorno 1 febbraio. Intanto le extra sono sempre più frequenti, ormai anche a riposo, anche se quando sono in movimento aumentano ed ho il fiato "corto". Non si fermano mai durante la giornata, le ho di continuo, ogni minuto, a volte due al minuto e purtroppo le avverto forti. Sto prendendo anche un ansiolitico ma non migliora la situazione. A volte sento la pausa di compensazione, altre sento solo due battiti ravvicinati e nessuna pausa, Mi perdoni, ma sono davvero preoccupata per tutte queste extrasistole sorte improvvisamente a quasi 50 anni. E mi preoccupa anche la dilatazione dell'atrio dx che non so se è lieve o meno (55 ml). Capisco che on line è difficile fare una diagnosi, ma sono davvero tanto demoralizzata perchè da oltre due settimane non ho pace. Ritiene che oltre l'holter debba fare altri esami? Mi scusi ancora per l'insistenza ma quando si sta male si cercano 1000 rassicurazioni. Grazie e una buona serata.
[#10] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Faccia l'Holter....poi mi farà sapere
[#11] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dr. Rillo, finalmente stamani ho ritirato il risultato dell'holter. Grande delusione. L'unica cosa che il cardiologo ha scritto (non è lo stesso che mi ha visitata e fatto l'ecocardiogramma ma i tempi per l'holter erano più brevi) è: "Non anomalie di rilievo in atto". Nel precedente fatto qualche anno fa c'erano descrizioni dettagliate di tutta l'attività cardiaca nelle 24 ore. Purtroppo sono andata a scegliere un cardiologo molto ermetico! Le extra le ho sentite anche durante l'esecuzione dell'ecg holter ma il referto non parla di nulla, Che pensare? Rifarlo altrove con attese di diversi mesi o rassegnarmi alle mie extra senza sapere che origine abbiano? Grazie per la pazienza che mi dedica e cordiali saluti.
[#12] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per parlare di extrasistoli occorre che siano documentate. Se lei mi dice che durante la registrazione le ha avvertite, ma non sono state segnalate è perchè molto probabilmente non si tratta di extrasistoli....
Ho la sensazione che l'ansia le stia giocando brutti scherzi....Si tranquillizzi, innanzitutto.
Saluti
[#13] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, sono abbastanza tranquilla e non in preda all'ansia ma sono semplicemente una persona pratica e razionale che cerca di dare una spiegazione a quanto accade. Le extra ci sono e sono reali tant'è che durante l'ecg normale sono state rilevate ed anche durante l'ecocardiogramma. Entrambe le volte erano sopraventricolari. In ogni caso le avverto anche controllando il battito al polso. Da quel poco che posso capire io del tracciato mi sembra che ne siano state registrate (ma peccherei di presunzione). Per fortuna in questi giorni sono di numero inferiore alle precedenti settimane e le sento più forti solo quando sono a letto. Spero solo che al più presto, così come si sono presentate, vadano via perchè sono davvero fastidiose. La ringrazio per l'attenzione che mi ha prestato e per il conforto che mi ha dato in un momento in cui ne avevo bisogno. Cordiali saluti.
[#14] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se le extrasistoli le ha davvero e sono solo sopraventricolari non c'è alcun motivo per preoccuparsi...capisco che possono essere fastidiose, ma oggettivamente corrispondono "a un moscherino che ci passa davanti agli occhi". Spero che possa tranquillizzarsi.
Saluti
[#15] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dott. Rillo, il Suo esempio è riuscito a farmi sorridere ed ha reso ampiamente l'idea sulla innocuità delle mie extrasistoli, tranquillizzandomi ulteriormente. Mi rassegno a sopportarle e a conviverci, sperando che passino. In realtà ci sono giorni in cui le sento più leggere ed altri in cui sembrano pugni nello stomaco. Ma il mio ritrovato ottimismo mi aiuterà a pensarci sempre meno. Rinnovo il mio "grazie" nei Suoi confronti per la Sua professionalità e per il tempo che dedica a questo utile servizio. Se dovessi avere ancora bisogno, spero di ritrovarLa. Cordiali saluti.
[#16] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Quando vuole è la benvenuta.....
[#17] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2009
Salve Dott. Rillo! Volevo informarLa che da tre giorni le mie extrasistoli sono sparite. Ne ho solo un paio la sera appena messa a letto. Che dire? Spero non tornino più. Ne avevo centinaia al giorno ed ora improvvisamente scomparse. Ovviamente ne sono felice. Rimane la curiosità di sapere il perchè per un mese e mezzo mi hanno torturata. Mi ha fatto piacere condividere con Lei questa mia (e del mio cuore) ritrovata tranquillità, rinnovandoLe i miei più cari saluti.
[#18] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
In bocca al lupo... (speriamo che non tornino, anche se è possibile...)
Saluti