Utente 285XXX
gentili dottori,
premetto che ho una oligoastenoteratospermia severa e che sto facendo indagini per capirne la causa.
di seguito le analisi di maggiore interesse:

cariotipo : normale
microdelezioni cromosoma y : assenti
FSH : 8,69
LH : 4:21
Testosterone Tot : 4,65 ( valori compresi 3- 12)
Testosterone libero : 1,23 (valori compresi 3-40)
omocisteina : quasi 4 (cmq normale)
aciso folico : 2,78 (valori compresi 4-12)

dimensioni testicoli : sx 32; dx 38
varicocele II grado a sx (mi hanno detto che è lieve e da non intervenire e cmq è asintomatico).

alla luce di questi dati, che mi rendo conto essere relativamente pochi, vorrei sapere cosa ne pensate e soprattutto capire se i deficit di testosterone e acido folico sono determinanti per la mia oligoastenoteratospermia e se potrebbe essere reversibile.


grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il testosterone libero non è affidabile per problemi legati ai reagenti.L'incidenza dell'acido folico sulla motilità degli spermatozoi non è validato da studi rigorosi,per cui penserei,assieme ad un necessario dimagramento,ad ottimizzare il quadro clinico della coppia, non sottovalutando la possibilità di una fecondazione assistita.Sta cercando figli?Da quanto tempo?La partner che età ha?Qual'è la diagnosi ginecologica?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore IZZO,

stiamo preparando per fine mese il nostro secondo tentativo di fecondazione assistita (vista la drammaticità del mio liquido seminale abbiamo optato per la IMSI...) è piu' di anno che proviamo ma non vogliamo perdere tempo in tentativi mirati che non hanno senso con il mio quadro clinico.
mia moglie ha 27 anni da compiere tra qualche mese ed ha ovoio policistico, ma per il resto è tutto ok.
lei dunque crede che mi perdo in strade senza uscita indagando o cercando di migliorare il mio testosterone libero? pensa che la mia OAT sia irreversibile?
a parte i dati che nel precedente messaggio le ho indivcato, ho tutto nella norma e l'unico dato che ho omesso è che la scorsa estate sono stato operato di fimosi.

grazie ancora per la cortese attenzione.
[#3] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore IZZO,

stiamo preparando per fine mese il nostro secondo tentativo di fecondazione assistita (vista la drammaticità del mio liquido seminale abbiamo optato per la IMSI...) è piu' di anno che proviamo ma non vogliamo perdere tempo in tentativi mirati che non hanno senso con il mio quadro clinico.
mia moglie ha 27 anni da compiere tra qualche mese ed ha ovoio policistico, ma per il resto è tutto ok.
lei dunque crede che mi perdo in strade senza uscita indagando o cercando di migliorare il mio testosterone libero? pensa che la mia OAT sia irreversibile?
a parte i dati che nel precedente messaggio le ho indivcato, ho tutto nella norma e l'unico dato che ho omesso è che la scorsa estate sono stato operato di fimosi.

grazie ancora per la cortese attenzione.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non capisco come non riesca a comprendere che il testosterone libero non sia domabile,quindi,non serve.Continui nel programma di PMA che,a mio giudizio,non dovrebbe prescindere dalla terapia maschile
Cordialità.