Utente 285XXX
Salve,

vorrei sapere se qualcuno di voi è mai capitato di occuparsi di questa metodologia di allotrapianti di denti effettuati con impianti, descritti in questo articolo:

http://www.andreas-filippi.ch/pdfs/Auto_alloplastic.pdf

Ho letto che uno di voi si è occupato di autotrapianti e forse può dirmi se l'aiuto di un impianto artificiale teoricamente potrebbe garantire maggiori risultati alla riuscita di questo tipo particolare di trapianto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Alessandro Aversa
28% attività
0% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
non si mettono impianti in titanio fino al raggiungimento dello sviluppo completo del fisico quindi certamente non in un bimbo di 8 anni.
L'autotrapianto è una procedura abbastanza abbandonata per la bassa percentuale di durata del dente trapiantato che va incontro a riassorbimento e anchilosi. La tendenza adesso è quella di mantenere lo spazio del dente perso con apparecchi mobili o fissi da modificare durante l'accrescimento e poi inserire un impianto in titano.
Ciò non toglie che, in rari e particolarissimi casi, non valutabili via web, possa essere una procedura da considerare.
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
La letteratura scientifica va sempre interpretata.
E' rivolta agli "addetti ai lavori", e non ai "fruitori del nostro lavoro".

Si tratta di una articolo su un caso clinico di un bambino di 8 anni.
Lo scopo è quello di far durare una decina d'anni quel dente, in modo da poterlo poi sostituire con un impianto in età adulta, in altermativa al modo classico di sostituire il dente per questo periodo con protesi rimovibili o fisse.

L'articolo NON SI PONE ASSOLUTAMENTE l'obiettivo di proporre l'autotrapianto come metodica alternativa all'impianto.

La sua domanda ha già una risposta implicita già nell'articolo.

Ho eseguito, nell'arco della mia carriera, una decina di autotrapianti.
[#3] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Che succederebbe se la stessa operazione venisse effettuata su un adulto?
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Che dura 10 anni, SE RIESCE, e QUANDO VA BENE.
E poi cade, e deve fare un impianto.

Molti dentisti sarebbero lieti di avere a disposizione dei pazienti come lei, che si prestano a fare le cavie.
[#5] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
Vuole dire che se riesce e quando va bene dura 10 anni un dente naturale inserito in un impianto su un adulto e poi cade e occorre sostituirlo con una corona artificiale sullo stesso impianto?
[#6] dopo  
Dr. Carlo Alessandro Aversa
28% attività
0% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
autotrapianto significa prendere un dente, estrarlo e metterlo al posto di uno che è stato perso per trauma o altro. Spero che fin qui ci siamo.
se va bene tutto questo dura una decina d'anni poi TUTTO, per vari motivi, andrà perso.
A quel punto sarà necessario sostituire Tutto il dente con una vite in titanio al posto della radice con sopra un dente.
[#7] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
AUTOTRAPIANTO:
Significa prendere un DENTE da una parte e metterlo dall'altra, oppure prendere un DENTE e reinserirlo, dopo averlo curato, nello stesso posto.
Se va bene, dura una decina d'anni al massimo, poi cade da solo, se va male, poche settimane.
Una variante è quella della TRANSFISSIONE, tecnica attuata da qualche sperimentatore, per lo più italiano negli anni '70 che consisteva nell'inserire un piccolissimo impianto in titanio dentro la radice, che la forasse e si prolungasse di mezzo centimetro dentro l'osso ancorando meglio il dente trapiantato.
Abbandonata perchè, se tutto andava bene, si poteva al massimo prolungare di tre o quattro anni la vita del dente trapiantato.




IMPIANTO:
Significa avvitare una RADICE ARTIFICIALE in titanio AL POSTO del dente, e metterci un DENTE ARTIFICIALE sopra.
Dopo 10 anni, 9 impianti su 10 sono ancora al loro posto (dati della letteratura internazionale).



L'espressione: "un dente naturale inserito in un impianto" è un NON-SENSO logico.


L'articolo che ci ha citato, l'ha letto tutto?
[#8] dopo  
Utente 285XXX

Iscritto dal 2013
La tecnica descritta nell'articolo è allora una transfissione perchè prevede l'uso di un piccolo impianto mentre nel vero autotrapianto si trapianta dente e radice direttamente nel sito naturale, giusto?
[#9] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Giusto.