Utente 253XXX
Gentilissimi Dottori, mi chiamo Federica ed ho 30 anni. Ho partorito 6 mesi fa e accusando spesso extrasostoli ho eseguito, su consiglio del medico curante, un ECG dinamico delle 24 ore (holter). Ho ritirato il referto e vorrei un vostro parere.
Riporto di seguito i dati del referto:

FREQUENZA CARDIACA: (TOTALE QRS: 86912) (DURATA ORA: 20:22)
Media: 71 bpm Giorno: 76 bpm Notte: 66 bpm
FC Max: 142 bpm FC Min: 48 bpm
RR Max: 1320 ms a RR Min 400 ms a

BRADICARDIA: 0 PAUSE: 0 BATTITI MANCATI : 1 (RR: 1220 ms)

EPISODI VENTRICOLARI:
BATTITI ECTOP: 0 BI & TRIGEMIN: 0 TACHICARDIA: 0

EPISODI SOPRAVENTRICOLARI:
BATTITI ECTOP: 0 BI & TRIGEMIN: 0 TACHICARDIA: 0 INSTABILITA' RR: 1 (Durata Tot: 00:13:24 (1%)) (durante tapis roulant)

COMMENTI
Lunghi tratti di registrazione non valutabili per artefatti.
Ritmo sinusale con aritmia sinusale a frequenza media di 71 bpm con fasi di PR apparentemente inferiori a 0.12 secondi.
Apparente assenza di BESV e BEV.
Incostante lieve sopraslivellamento ST in I traccia compatibile con ripolarizzazione precoce.

Ringraziando anticipatamente per l'utilissimo servizio che offrite invio cordiali saluti.

Federica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Il referto è quello di un Holter normale.

Personalmente mi dissocio da questo modo criptico di refertare gli esami. Io stessa ci ho messo un po' a capire che cosa significasse la frase "con fasi di PR apparentemente inferiori a 0.12 secondi."

Comunque è tutto a posto!
[#2] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'Holter che menziona è perfettamente normale. Direi che può stare decisamente tranquilla.
Cordialità
[#3] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Gentili Dottori,
innanzitutto vi ringrazio per la disponibilità
Vorrei però chiedere alcune delucidazioni:
1) cosa significa appunto "con fasi di PR apparentemente inferiori a 0.12 secondi"? Dovrebbero essere superiori?
2)cos'è la ripolarizzazione precoce di cui parlano?
3)cosa indica quel battito mancato che viene indicato (se non mi ricordo male stavo facendo il tapis roulant)?
4)quando mi è stato riconsegnato l'holter mi è stato detto che c'erano numerosi artefatti e che consigliavano di rifarlo...secondo voi è davvero necessario?
5)il giorno che ho fatto l'holter non ho accusato neanche un'extrasistole, tuttavia invece ora continuo ad accusarne un po' durante il giorno...non essendo uscito nulla dall'holter posso comunque stare tranquilla?
Vi ringrazio di nuovo per l'utilissimo servizio che offrite e soprattutto per la vostra gentilezza.
Saluti
[#4] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
1)Il PR è il tempo che l'impuslso elettrico ci mette ad arrivare al ventricolo (normalmente 0.12-0.20 sec)); se è <0.12 sec la conduzione è occasionalmente un po' più veloce.

2) La ripolarizzazione precoce è un aspetto dell' ECG che si osserva di solito nei soggetti ben allenati e indica una buona condizione cardiovascolare

3) se legge bene, i battiti mancati nel referto sono 0

Se sia necessario rifere l'esame perché c'erano troppi artefatti lo può dire solo chi ha letto la registrazione; dipende da quanta parte fosse illeggibile. Se lei sta bene, comunque, lascerei perdere.
[#5] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Ma quindi il fatto che il PR sia inferiore a 0.12 sec non indica alcun problema? Ma per caso questa cosa ha a che fare con una lieve turba della conduzione intraventricolare destra? Perchè mi ricordo che al controllo elettrocardiografico che feci prima del parto mi refertarono questa cosa.
Per quanto riguarda i battiti mancati io vedo questa dicitura:
BRADICARDIA:0 PAUSE:0 BATTITI MANCATI :1 (RR: 1220 ms)
Non significa che cen'è stato uno?
Per quanto riguarda l'eventualità di rifare l'esame io in effetti mi sento bene, semplicemente continuo ogni tanto ad avvertire delle extrasistoli (che, neanche a farlo apposta, il giorno dell'holter non ho avuto).
Di nuovo molte grazie.

[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il PR < 0.12 non ha alcuna rilevanza clinica (è molto frequente e se non si associa ad altre alterazioni ECG, come nel suo caso, si parla di "nodo giovanile")
Lei farebbe meglio a non cercare di interpretare un esame come un Holter (semplicemente perchè non essendo un cardiologo non è in grado di farlo...).
Si limiti ad accettare le conclusioni, che recitano in maniera completamente diversa da quanto lei sembrerebbe voler far passare...
Stia pur tranquilla..
saluti
[#7] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dr. Rillo,
innanzitutto grazie mille per la risposta.
Lei ha perfettamente ragione, è bene che ognuno svolga il proprio lavoro in base alle proprie competenze ed io, da psicologa quale sono, farei bene ad occuparmi un po' più della mia apprensione che di tutto il resto!! E' solo che, svolgendo parecchia attività fisica, ho voluto accertarmi che i fastidi che accusavo non avessero una base fisiologica per poter continuare ad allenarmi in tranquillità.
La ringrazio nuovamente per la disponibilità

Saluti
[#8] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Una psicologa.....
"Capperi "che gaf....chi meglio di lei può occuparsi della sua ansia ????
Comunque stia tranquilla, davvero, non c'è motivo di preoccuparsi..
Saluti cordiali
[#9] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Non si preoccupi, nessuna gaf..!
Saluti cordiali a lei

Federica
[#10] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Approfitto della vostra disponibilità per chiedervi un ultimo consiglio. Appurato che non ho nulla, in termini pratici però cosa potrei fare quando ho delle serie di extrasistoli per farle passare? Mi riferisco a delle volte in cui mi capita di averle anche per un'ora di seguito. Grazie di nuovo.
Ps.comunque ci tengo a precisare che è vero che somo apprensiva....ma è anche vero che un medico (non un cardiologo però...) quando ha visto il mio holter mi ha detto di ripeterlo perchè i parametri indicati sono quelli che emergono anche durante un infarto....!! Lo credo io poi che si diventa apprensivi!!

Cordiali saluti
[#11] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Purtroppo quando vengono le extrasistoli non può fare nullaltro che cercare di tranquillizzarsi. Per quanto riguarda l'Holter le è stata data un'opinione del tutto personale e con scarsa competenza (non essendo la persona in questione uno specialista). Le modifiche dell'ST sono state descritte come ripolarizzazione precoce (nulla a che vedere con l'infarto) e ancora l'attendibilità delle modifiche dell'ST all'Holter è molto bassa.
Come psicologa non ho altro da consigliarle se non di fare un'autodiagnosi e un'autoterapia.....
Cordialità
[#12] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Per quanto riguarda questo non ci sono problemi. Il buon senso ci impone di sottoporci a periodi di analisi pesonali, in paticolare in circostanze di disagio o di aumentata sensibilità. Ad ogni modo sono diventata piuttosto brava a gestire le mie extrasistoli, al di là del fastidio oggettivo non mi creano alcuno stato psicologico disagiante. Grazie mille del consiglio e della celere risposta.

Cordiali saluti
[#13] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Approfitto della vostra gentilezza per chiedere un'informazione.
Ieri, primo giorno di ciclo, sono rientrata dal lavoro perchè mi sentivo piuttosto spossata. Tornata a casa ho misurato la pressione con il misuratore automatico che mi ha riportato una buona pressione ma 51 battiti al minuto. Io in genere ho i battiti a riposo che si aggirano tra i 60 ed i 70, così 51 mi sembravano un po' pochi...li ho rimisurati io sul polso e ne ho sentiti 57. Dopo pranzo poi sono tornati ai miei normali 60-65. Volevo chiedere se si tratta di normalità...leggevo comunque sull'holter che la FC max rilevata è stata di 140 (sotto sforzo) e la FC MIN di 47.
Grazie mille per la disponibilità.
Cordiali saluti.
Federica
[#14] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' tutto normale. Stia tranquilla.
Saluti cordiali
[#15] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dr Rillo,
facendoci caso comunque ultimamente ho notato che i miei battiti a riposo si aggirano spesso tra i 50 e i 60. Mi chiedevo da cosa potrebbe essere dovuto questo cambiamento (ricordo di averne avuti sempre tra i 60 ed i 70 prima della gravidanza).
Grazie molte per la sua solita disponibilità.
Cordialità
Federica
[#16] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
A nulla. le ripeto che è tutto normale. Stia tranquilla.
Saluti
[#17] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Gentili Dottori,
vi scrivo perché stamattina in piscina mi sono sentita poco bene. Ero al termine di una lezione di acqua gym (piuttosto impegnativa devo dire) e ad un certo punto ho avvertito un forte senso di calore al viso e mi sono sentita venir meno le forze. Al che ho diminuito lentamente il ritmo fino a fermarmi e piano piano questa brutta sensazione è andata via. Volevo chiedere se questo episodio può essere ricondotto ad un semplice calo di zuccheri o se può essere in qualche modo correlato al fatto che ultimamente mi capita di avere spesso i battiti più lenti del solito (tra i 50 e i 60 al minuto contro i miei soliti 60/70), anche se mi capita per lo più quando sono stanca e prima dei pasti, dopo mangiato in genere si regolarizzano. O può essere collegato alle particolarità (non patologiche!) emerse dall'holter? Molte grazie.

Cordialmente
[#18] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Gentili Dottori,
vi scrivo perché stamattina in piscina mi sono sentita poco bene. Ero al termine di una lezione di acqua gym (piuttosto impegnativa devo dire) e ad un certo punto ho avvertito un forte senso di calore al viso e mi sono sentita venir meno le forze. Al che ho diminuito lentamente il ritmo fino a fermarmi e piano piano questa brutta sensazione è andata via. Volevo chiedere se questo episodio può essere ricondotto ad un semplice calo di zuccheri o se può essere in qualche modo correlato al fatto che ultimamente mi capita di avere spesso i battiti più lenti del solito (tra i 50 e i 60 al minuto contro i miei soliti 60/70), anche se mi capita per lo più quando sono stanca e prima dei pasti, dopo mangiato in genere si regolarizzano. O può essere collegato alle particolarità (non patologiche!) emerse dall'holter? Molte grazie.

Cordialmente
[#19] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Le particolarità non patologiche dell' Holter appunto non possono dare alcun problema.
Un senso di calore al volto mente si fa attività fisica non è così strano, e sicuramente non preoccupante.
Quanto ai battiti tra 50 e 60/m', l'aveva già segnalato nei suoi messaggi mesi fa, e né io né il dott. Rillo ce ne siamo preoccupati. Non le basta?
[#20] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Gentili Dottori, avvertire due o tre extrasistoli attaccate è una cosa preoccupante o di scarso valore? Oggi mi è capitato di avvertirne più di una attaccata all'altra (due o tre), accompagnate da senso di mancanza d'aria (che ovviamente è duranto qualche secondo in più rispetto a quando me ne viene una singola) e lieve giramento di testa. Poi il ritmo è ripreso normalmente. E' un periodo abbastanza stressante per me, sicuramente questo influenza.
Molte grazie.