Utente 290XXX
Buonasera,ho 28 anni e a fine agosto 2012 sono stata ricoverata in ospedale per un ascesso corneale. All'inizio sembrava essere una semplice abrasione ma dopo un paio di giorni di dolore intenso mi è stato detto che avevo avuto un ascesso. Dopo diverse settimane di antibiotici per bocca e colliri l'occhio è guarito lasciando però una cicatrice in centro cornea. Nei mesi successivi ho fatto diversi controlli, finchè mi è stato detto che probabilmente ciò che avevo avuto era stato causato da un herpes ( la supposizione è nata dalla forma dendritica della cicatrice, anche se, al momento dell'ascesso io portavo le lenti a contatto, e l'esordio dava più da pensare ad un'infezione causata proprio dalla lente). Mi è stato fortemente sconsigliato il trapianto lamellare e il laser ad eccimeri proprio per evitare un ipotetico risveglio dell'herpes, anche se di fatto nessuno sa dirmi se davvero di herpes si tratti. ora da un paio di settimane mi capita di vedere le figure e le immagini come se avessero un "doppio contorno" con conseguente senso di vertigini e nausea continua. questo si verifica soprattutto quando le immagini sono particolarmente luminose. inoltre avverto fastidio nel vedere le luci alla sera ( ad esempio in caso di guida notturna i fanali sono fastidiosissimi e non ne percepisco la distanza). Vorrei capire se questo nuovo problema che è subentrato dello " sdoppiamento" è legato alla cicatrice corneale e se è possibile trovare una soluzione. Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
BISOGNEREBBE VISITARLA
CAPIRE DAVVERO A COSA SIA STATO LEGATO L'ASCESSO
IO NON PENSO CHE SIA STATO L'HERPES,
PERCHE' UN VIRUS NON DA ASCESSO MAI, MENTRE LE LENTI A CONTATTO SI.
SE RIESCE VENGA A MILANO E PROVIAMO A VEDERE SE C'E' LA POSSIBILITA' DI UNA PTK (ESEGUIBILE CON SSN IN LOMBARDIA) O UNA CHERATOPLASTICA ANTERIORE.
SE NON RIESCE A RAGGIUNGERE MILANO, PROVI DAL BRAVO DIEGO MICOCHERO A PADOVA.
BUONA GIORNATA


PS
ANCORA UNA VITTTIMA DI ABUSO DI LENTI A CONTATTO!!
[#2] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per il consiglio. Giusto oggi sono tornata da un ennesimo consulto e mi è stato detto che una eventuale PTK potrebbe essere rischiosa, nel senso che non ne si garantisce un risultato assicurato e comunque comporterebbe un assottigliamento notevole della cornea , il che lascia un punto interrogativo. Diversamente invece, si potrebbe ipotizzare ad un trapianto perforante..Ma non ora... Fra un bel po' di mesi.. Io mi domando: per quanti mesi ancora dovrò star male ? oltre a non vedere bene quest'ultimo problema che mi è subentrato di "sdoppiamento"della vista mi sta rendendo la vita piuttosto difficoltosa a causa della continua nausea e senso di vertigine. Io verrei volentieri a Milano a farmi visitare da Lei, la distanza non è un problema anche perchè sono originaria di Milano e ho lì la mia famiglia. Che numero di telefono devo fare per fissare appuntamento con Lei?grazie ancora.