Utente 290XXX
Salve a tutti! é un po che leggo in questo sito a riguardo la permanenza del thc nelle urine. Ho capito tutto tranne una cosa. Che differenza c'è tra un consumatore di cannabis cronico, moderato o saltuario?
Vi spiego ad esempio il mio caso: sono una di quelle persone che mangia come un maiale e non ingrassa mai quindi ho un metabolismo veloce ed è un mese che ho cominciato a fare sport, sono alto 1,80 e peso 75 kg e ho 22 anni. A partire dai 14 anni ho cominciato ad assumere quotidianamente cannabis poi all'eta di 19 anni ho smesso per tre anni e per quanto ho capito in quei tre anni mi sono pulito totalmente. quest'anno prima di natale 2012 mi sono fatto circa 2 spinelli per poi rismettere fino al primo di gennaio dove ho ricominciato a farmi uno spinello al giorni fino al 6 sempre di gennaio. Poi ho rismesso per una settimana, e dal 14 gennaio in poi mi sono fatto uno spinello al giorno tranne il ven sab e dom di ogni settimana. Oggi che è il 14 di febbraio sono ormai 15 giorni che non fumo piu. Quindi diciamo che in un mese e mezzo mi sono fumato 25 spinelli con intervalli di 3 giorni ogni fumata. Ora la mia domanda è: Come posso essere classificato? cronico moderato o saltuario?....e 30 giorni possono bastarmi a ripulire le urine???

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
quando si fà uso di droghe si parla di abuso o dipendenza e in ogni caso il fatto di voler sballare per stare bene sottolinea un problema di fondo