Utente 286XXX
Gentili dottori,
volevo porvi tre domande sulla terazosina (unoprost) e sul tadafil (cialis).

1) Quanto tempo ci vuole per eliminare completamente la terazosina (unoprost 2mg) dall organismo. Lo assumo da circa 3 mesi e mezzo ogni sera prima di andare a letto.

2) Può la frequente assunzione di terazosina diminuire l'effetto del cialis 5mg one day? (nel foglietto illustrativo ho letto una controindicazione di assumerli entrambi)

3) Esiste assuefazione o tachifilassi al cialis? Se la risposta è si, quanto tempo bisogna staccare il farmaco per eliminarlo completamente dal corpo e quindi poterlo riassumere in un secondo momento?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
1) 1 o 2 giorni al massimo.
2) contrariariamente al foglietto illustrativo le dico che entrambi si potenziano a vicenda sia per i problemi urinari che per quelli erettili.
3) esiste tachifilassi da tutti farmaci, a quel punto bisogna sempre cambiare molecola.
[#2] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
Grazie in effetti il mio andrologo mi aveva parlato di levitra orosolubile solo che preferivo cialis perchè mi dava più spontaneità visto che non ho partner fisso.

Per quanto riguarda il terzo punto. Se decidessi di cambiare molecola e poi dopo un periodo ad esempio 1,2 o 3 mesi, tornare al cialis, quest'ultimo avrebbe effetto o ormai non più per sempre?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
chi sta bene non si muove recita l' adagio. Comuqnue se una molecola ha effetto ce lo ha anche dopo
[#4] dopo  
Utente 286XXX

Iscritto dal 2013
Ha ragione sul fatto dell'adagio, il fatto è che prendendo cialis 5mg one day per un giovane come me che non ha partner regolare era l'ideale piuttosto che prendere una compressa al bisogno, in quanto le mi partner occasionali non devono sapere di questo mio problema è una cosa personale.

Se si tratta di tachifilassi tra qualche mese tornando al cialis mi risponderà per come lo faceva prima??? Ho pensato a tachifilassi perchè lo assumo giornalmente da 7/8 mesi.

Invece per quando riguarda il levitra orosolubile, di cui mi ha parlato il mio medico, ci sono indicazioni per quanto riguarda l'assunzione a stomaco pieno o vuoto? E inoltre volevo sapere a quante distanza di ore funziona il farmaco? Il mio medico dice 5 ma ho letto anche su questo sito medici che sostengono fino a 10.

GRAZIE DI TUTTO