Utente 292XXX
Salve,
da diversi giorni avverto un dolore intermittente e imprevedibile (ma spesso associato al movimento) alla base della gola, che dà l'impressione come di avere il cuore in gola.
Sono stato al Pronto Soccorso, dove avevano sospettato una pericardite, esclusa da esami del sangue, visita cardiologica, eco ed elettrocardiogramma. Mi hanno consigliato terapia antinfiammatoria, ma il dolore si presenta all'improvviso, unito alla sensazione di difficoltà di fare respiri lunghi, alla fine dei quali si avverte questo specie di blocco alla base della gola, simile ai sintomi di tracheite (ma non è presente febbre, mal di gola, catarro, o altri sintomi influenzali).
All'inizio credevo fosse un colpo di freddo (ho cominciato ad avvertirlo dopo aver parlato agitatamente al telefono all'aperto con temperature freddissime) ma non riesco a capire cosa possa essere.
Il medico di base sostiene sia solo ansia e mi ha prescritto valeriana, però non solo questo periodo è decisamente disteso e tranquillo per me, ma la sensazione di pesantezza alla gola continua a sorprendermi nell'alzarmi di colpo, nel camminare o a volte semplicemente cambiando postura sulla sedia. Ho fatto una influenza di tre giorni quasi due mesi fa, quindi non so quanto possano essere legate a questa le cose.
Cosa consigliate, in assenza di sintomi chiari e con la recente visita al pronto soccorso che esclude legami con situazione cardiaca o altro?
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Propenderei anch'io per una fattore ansiogeno o ad una sequela della forma influenzale. Seguirei però una visita otorinolaringoiatrica.

Cordialmente