Utente 212XXX
Salve ho 23 anni ho l'ernia itale e delle extrasistoli continue...il medico di base mi ha prescritto diversi esami cardiologici per escludere che le extrasistoli siano legate a problemi al cuore...ho iniziato con l'ecg sotto sforzo, io sono un ragazzo che si agita facilmente e prima di iniziare l'esame avevo 113 bpm appena un minuto dopo l'inizio del l'esame avevo 180 bpm e dopo 4 minuti mi hanno stoppato perché avevo i battiti troppo alti, oggi ho provato a correre di nuovo a casa ed è successa la stessa cosa...di che patologia si può trattare? Grazie
Ps le extrasistoli dal referenti sono "isolate"

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'eccessiva tachicardizzazione potrebbe essere messa in relazione sia alla sua ansia, sia al suo sovrappeso ed anche alla sua mancanza di allenamento.
Ne parli anche con il suo medico
arrivederci
cecchini