Utente 257XXX
Buonasera!
Pongo queste domande on line, purtroppo il mio curante é influenzato e riesco ad avere consulti e consigli solo telefonicamente.
Sabato e domenica ho avuto febbre a 38, mal di gola, forte raffreddore e tosse. Oggi mi sento decisamente meglio, la mia temperatura corporea si aggira intorno ai 36,3 gradi e, senza aver preso antipiretici, la febbre non é più salita.
Un dolore alla schiena al centro, però, mi attanaglia da qualche ora....mi sembra di avere una morsa alla spina dorsale, che si accentua con i movimenti e con il respiro. Premetto che sono una persona molto ansiosa ed il mio chiodo fisso é il cuore. Sei mesi fa ho fatto un ECG ed é risultato tachicardia sinusale (battiti freq 101), atipie aspecifiche FRV...nient'altro.
Mi chiedo se questo dolore alla schiena possa essere dovuto da problemi cardiaci. Non accuso altri sintomi, solo difficoltà respiratoria dovuta probabilmente al naso chiuso.
Una seconda domanda, se posso: è normale un'accelerazione del battito cardiaco durante l'influenza e febbre alta? É una risposta fisiologica del nostro organismo?
Ringrazio per la Vs attenzione e colgo l'occasione per complimentarmi con Voi per questo utile sito. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se il suo medico curante le può dare informazioni solo telefoniche, le ricordo che anche noi forniamo consulenze di questo tipo (con tutti i limiti)...direi però che il dolore alla schiena non può essere imputato al cuore. Per l'accelerazioni dei battiti durante iperpiressia è assolutamente normale...
Cordialità