Utente 251XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni, scrivo perchè in questi giorni mi sto preoccupando. Ho eseguito l'autopalpazione come consigliata dagli esperti, nella parte superiore ho notato una pallina più grande sul testicolo sinistro (probabilmente si tratta di cisti) mentre andando in fondo, nella parte inferiore, sul testicolo sinistro si presenta una massa di maggiori dimensioni al tatto rispetto quella destra, inoltre toccando questa massa noto la presenza di parti dure all'interno, non capisco perchè è diversa da quella destra che appare maggiormente regolare e moderata. mi devo preoccupare? purtroppo dentro questa massa si sente qualcosa di duro che scorre tra le dita se si preme un pò, non sò se sono stato chiaro, attendo una vostra celere risposta e ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
così non è facile da intuire.....intanto non sembra nulla di grave , essendo la massa da Lei notata all esterno del testicolo. In pochi minuti una ecografia scrotale le toglierà anche gli ultimi dubbi. Intorno al testicolo possiamo avere vene dilatate ( varicocele ) , l epididimo di consistenza maggiore.
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
grazie tante dottore per la celere risposta, molto gentile. Le spiego meglio, palpando sembra che questa massa si trovi quasi distaccata dal testicolo, toccadola riesco a prenderla tra due dita ma è dura, quando esercito pressione e come se ci fossero delle cose dure che scorrono sulle dita, è indolore però si trova al di sotto del testicolo sinistro, non sò se è il caso di preoccuparmi, anche perchè ho avuto un pò di tosse prolungata e un linfonodo ingrossato dietro l'orecchio, leggendo quà e là pensavo che sono sintomi che potrebbero essere ricollegati
[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
assolutamente no. Tranquillo. Potrebbe anche trattarsi di piccole calcificazioni della tasca scrotale ( chiamate scrotolita )
[#4] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
grazie tante dottore, spero non sia niente di grave, perchè noto anche ogni tanto l'aumento di volume di un testicolo, oppure la diminuzione di un'altro. Praticamente questa massa è nella parte inferiore del testicolo sinistro al tatto sembra formata da 3 piccole palline ma a premerla non dà dolore, ha solo una consistenza dura, mi stavo preoccupando seriamente.
[#5] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
tranquillo, però ecografia obbligatoria, ok?
[#6] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
tranquillo, però ecografia obbligatoria, ok?
[#7] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
grazie dottore opterò sicuramente per un'ecografia. Intanto volevo esporle qualcosa che ho notato: ieri dopo una doccia calda ho avuto modo di eseguire meglio l'autopalpazione, diciamo che inizialmente non c'è niente di strano, arrivato in fondo alla fine della sacca scrotale noto questa massa che praticamente appare anche a occhio nudo, ovvero si nota che c'è dentro la sacca che era completamente rilassata, esattamente riesco a toccarla all'apice inferiore della sacca sul testicolo sinistro; in posizione normale si trova un pò dietro l'apice inferiore. Ho notato che è presente anche a destra solo che sembra molto più piccolo, la massa a sinistra riesco a toccarla ed è irregolare e dura ma non mi dà alcun tipo di dolore o problema, inoltre in testicolo sinistro sembra più in basso rispetto a quello destro e a volte in alcuni momenti della giornata sembrano aumentare di volume quasi da non poterli palpare con le dita. Mi potrebbe dire se devo preoccuparmi di questa massa nella parte infero-posteriore del testicolo sinistro? riesco, quando è rilassata la sacca scrotale, a vederlo ad occhio che si trova in quella zona; grazie anticipatamente per la risposta
[#8] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
nessuno può aiutarmi a capire cosa può essere? intanto ho prenotato la radiografia
[#9] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
come dicevamo all interno della sacca scrotale cè anche l epididimo con la sua testa e la sua coda, di consistenza dura, che quindi possono essere palpati. Niente di quello che ci descrive può farci pensare a patologie in atto