Utente 926XXX
Salve, da un mesetto a questa parte ho la pressione leggermente alta, solitamente i miei valori si attestavano sui 120-125/70-75 ultimamente invece è fissa sui 130/75 a volte anche leggermente superiore, con una frequenza sui 60 bpm, sto procendo alla misurazione più che altro perchè soffro di un leggero mal di testa piuttosto frequente nell'arco della giornata, mi domandavo se questo seppur leggero aumento della pressione sia un campanello di allarme e quali possono essere le strategie per farla abbassare, svolgo già una moderata attività fisica con palestra 4 volte a settimana e partita di calcio settimanale.
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

non vedo un nesso tra il valore pressorio sistolico (130 mmHg) ed i Suoi mal di testa.

Per quanto riguarda la lieve oscillazione registrata negli ultimi tempi, può prestare attenzione alla riduzione del sale sulle pietanze, al numero di tazzine di caffè consumate ed (eventualmente) di sigarette durante l'arco della giornata.


Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 926XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta, dottore, credevo ci potesse essere una correlazione tra mal di testa e pressione, scusi l'ignoranza, ad ogni modo cercherò di ridurre sale e caffè visto che fortunatamente non fumo, un ultima informazione, ultimamente sto seguendo un alimentazione un pò più ricca di proteine per aumentare la crescita muscolare, può in qualche modo incidere sui valori pressori?
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Assolutamente si!

Direttamente suull'apparato cardiovascolare e indirettamente per un surplus di lavoro a carico dei reni, in primis, e del fegato.


Cordialmente.