Utente 289XXX
Spett.le Dottore,
sono una ragazza di 32 anni, che, premetto da circa 10 anni ha episodi di aritmie cardiache.
Le scrivo in merito all'esame ECG Holter che ho eseguito qualche giorno fa per un controllo, dato che ultimamente sento scompensi abbastanza calcati. Uno dei sintomi per il quale ho eseguito il cardiogramma è la sensazione di battito mancato, con mancanza di aria e con ripresa di battiti stranissimi e cio' mi capita nei momenti piu' impensati, anche quando sono in macchina o sdraiata sul divano, piu' varie tachicardie che sopravvengono senza apparente motivo.
Il referto medico dice:

Ritmo sinusale stabile, Fc minima 49 bpm, media diurna 79 bpm, media notturna 66 bpm, massima 124 bpm.
Normale conduzione AV.
Conservata la fisiologica escursione circadiana della Fc.
2 BESV isolati, 3 BEV isolati.
4 episodi di tachicardia atriale, verosimilmente tachicardia sinusale con Fc massima 124 bpm (ore 14.58, 15.50, 18.50 e 9.54) di breve durata.
Non aritmie ipocinetiche

Aggiungo, inoltre, che questo esame è stato eseguito in un giorno molto molto tanquillo, percio' non ho segnalato sintomi in diario.
Puo' gentilmente esprimermi una Sua gentile valutazione, in attesa di un Vs. gentile riscontro, porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le sue sono banali extrasistoli che talora si organizzano in brevi episodi di tachicardia che tecnicamente definiamo atriale e di tipo automatico. Mi sento di tranquillizzarla.
Cordialità