Utente 296XXX
salve, sono un ragazzo di 20 anni, ed è un po di tempo che sento che c'è qualcosa che non va nelle mie parti intime. Durante la prima masturbazione (12 anni circa) ho trattenuto l'eiaculazione per non sporcare, e da allora, ogni masturbazione con susseguente eiaculazione (chiaramente senza piu trattenermi) andava bene, se non fosse che circa 5 minuti dopo avevo una perdita di liquido. Ciò mi succede sempre, e non solo; ogni volta che ho contatti con una ragazza, il bacio per esempio, ho subito un erezione spontanea, e quando perdo l'erezione ho delle perdite di liquido. il problema maggiore è che quando perdo l'erezione fa molta fatica a riacquistarla.. inizialmente credevo nella mia assurda timidezza. Il fatto è non ho ancora avuto un rapporto completo, e fino a un paio di anni fa non avevo alcun problema riguardante l'erezione. Da quest'estate ho avuto qualche occasione ma nel momento clou non c'era erezione. Da un paio di settimane a questa parte è come se avessi perso il desiderio sessuale, prima ogni momento era buono per avere erezioni spontanee, perfino in classe o nei momenti meno indicati. Ora guardo un film "sconcio" e niente.. uso l'immaginazione.. ma niente.. non succede nulla, anzi, non raggiungo l'erezione ma solo l'eiaculazione. ed io ho molta paura.. spero vivamente in un vostro consiglio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la inesperienza giuoca certamente un ruolo importante ma,a naso,credo che sia preponderante l'aspetto ansiogeno.Un abbondante liquido pre seminale,legato alla eccitazione,può penalizzare l'erezione e,quindi,ostacolare la penetrazione.A questo punto ritengo che,per iniziare,sia necessario prenotare una visita andrologica,ponendo una diagnosi innanzitutto obiettiva e poi,eventualmente,strumentale ed ormonale.Ha mai eseguito uno spermiogramma?Ha una buona evaginazione del prepuzio sul glande?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
E che mi dice della perdita di liquido dopo la masturbazione? comunque non ho mai fatto esami in merito, e si, ho una buona evaginazione.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la sintomatologia riferita non è significativa di una patologia,almeno in linea di principio.Contatti un andrologo reale e ci informi circa la diagnosi.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Sono andato dal mio medico di base che mi ha prescritto esami delle urine, emocromo, testosterone, glucosio, emoglobina glicata, creatinina, psa. Andrò il prima possibile sperando in risultati negativi, seppur non troppo, avvicinandomi con speranza alla soluzione.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...aspettiamo gli esiti degli esami e ci aggiorniamo.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Rieccomi, i risultati hanno dato esiti nella norma. Quindi sono al punto di partenza, anzi direi peggio. L'ansia sta prendendo gioco su di me. Da quando ho ricevuto i risultati sto sempre peggio. Mi consigliate una visita dall'andrologo? Ho sentito dire che ti liquida con del cialis, ma il mio problema fisico si sta allargando alla mia psiche.
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le ho sempre consigliato di andare da un esperto andrologo e certamente non cambio idea adesso.Non capisco,però,perchè debba pensare di essere liquidato con un tadalafil né perchè si rammarichi che non vi siano alterazioni negli esami prescritti dal suo medico.La disfunzione erettile riconosce sempre una genesi,prinita o secondaria,ansiogena ma la quantizzazione passa per la formulazione di una rigorosa diagnosi andrologica.Cordialità.
[#8] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Girovagando su internet ho letto di situazioni simili alla mia, nelle quali i medici prescrivevano questo tipo di farmaco. Lei dopo un consulto che esami farebbe?
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...segua i consigli di un andrologo reale che possa porre una diagnosi che preceda la terapia.Non ho altro da dirle in merito.Cordialità.
[#10] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Ovviamente come ha già sottolineato non si esporrà ad una diagnosi virtuale, ma il mio problema può essere correlato al cambio di colore, densità e odore dello sperma? Essendo molto liquido e quasi inodore.
[#11] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Sono stato dallo specialista che mi ha prescritto altri esami, a breve aggiornerò.
[#12] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
s-t4 libera 1.10
14.15
s-t3 libera 3,15
s-tsh 2.822
s-fsh 2.54
s-lh 2,59
s-17 10.00
s-prl 11.33

Sono tutti valori nella norma?
Grazie.
[#13] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Mentre nei precedenti esami, risultati comunque nella norma, era presente un Testosterone totale di 3,18 e un s_psa totale di 0.570.. valori un po' bassi, anche secondo il parere dello specialista. Che parere mi dà?