Utente 632XXX
Buongiorno,vi ringrazio in anticipo per l'attenzione, posto su venerologia perchè credo sia legato..
In pratica provo delle fitte alla gola intermittenti, vengono a momenti, non presento linfonodi gonfi,ne tosse, solo questo mal di gola, che definirei quasi crampi che si trasmettono quasi in acidità lungo il torace...questa è la sensazione che ho ho 26 anni, sono un fumatore ed ho avuto rapporti sessuali a rischio 2 volte mi si è rotto il preservativo ed una volta orale con una bella tans come detto nella... sto aspettando i risultati delle analisi al cmst, intanto volevo sapere se questo mal di gola può essere correlato a qualche malattia trasmessa sessualmente...o solamente...devo smettere di fumare?
grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente la faringodinia(mal di gola) è sintomo troppo aspecifico per ricondurlo ad una malattia sessualmente trasmessa.Ogni dubbio le potrà essere comunque chiarito tramite visione diretta in sede Venereologica.Da non sottovalutare anche una malattia da reflusso gastroesofageo che può essere esclusa anche tramite accertamenti che le può prescrivere il curante,mentre un buon provvedimento potrebbe essere anche lo smettere di fumare che certamente contribuisce all'aggravamento del disturbo se non a portare con il tempo a conseguenze ancor più spiacevoli.
Cari saluti