Utente 299XXX
Salve, volevo riferirvi che da giorni mio padre di circa 50 anni ha dei dolori al petto, lunedì deve fare l'elettrocardiogramma che è stato fatto 1 anno fa l'ultima volta. La cosa che mi preoccupa è che leggendo su internet ho visto che questi sono spesso sintomi di infarto e che 2 persone che abitano vicino casa avevano questi sintomi, ma sudavano anche freddo a volte, e dopo dei controlli si è scoperto che avevano un infarto in corso. Mio padre ultimamente è molto stressato per il lavoro e per i voti scolastici di mio fratello ei mangia sano perchè ha dei problemi con l'intestino. Volevo sapere se il caso è preoccupante e se i dolori al petto non sono solo sintomi d'infarto. Ed anche se si puo aspettare fino a lunedi per l elettrocardiogramma e se nel caso dovrebbe essere operato gli dovrebbe succedere qualcosa come che non puo camminare o cose simili. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dioende molto dal tipomdei dolori al petto...la loro durata, il loro tipo ( bucature, senso dioppressione), se questi compaiano sotto forzo, se il paziente fosse fumatore, con familiarita, ec etc.
Tenga conto che l EVG normale puo anche essere normale. Sarebbe importante seguire l ECG sotto sforzo.
Ne parli con il suo medico
Arrivederci
Cecchini