Utente 300XXX
Salve,
sono un ragazzo di 23 anni, altro 1.80 e peso 68 kg, svolgo un' attività lavorativa sedentaria.

Da qualche giorno noto un leggero gonfiore sopra al testicolo sinistro, probabilmente questo problema credo che si sia manifestato dopo un allenamento in palestra.
Premetto che frequento sia la palestra sia la piscina circa 3/4 volte a settimana, ma senza alzare pesi e fare sforzi eccessivi.
Qualche mese fa, al termine di un corso di Spinning tenutosi in palestra, ho accusato un lieve dolore pulsante toccando il testicolo sinistro mentre mi facevo la doccia (dopo circa 5/10 minuti il dolore è scomparso).

Fare una diagnosi a distanza so bene che è impossibile, tuttavia mi piacerebbe avere un Vostro parere. Potrebbe essere un sospetto varicocele? ernia?...sopra il testicolo rimane ancora leggermente gonfio ...

In questi ultimi 3 giorni ho preso l' anti-infiammatorio Oky (1 bustina alla sera) e devo dire che il fastidio era sparito, anche se il pensiero e la preoccupazione rimangono... Non ho particolari problemi a svolgere azioni quotidiane...

Ho sospeso la masturbazione da circa una settimana ( in genere la pratico circa2/3 volte a settimana, quando ero più ragazzino al praticavo quasi tutti i giorni). Non c'entra nulla? può essere una infiammazione dovuta alla masturbazione?

Sono vergine e non ho mai avuto rapporti sessuali, quindi escluderei eventuali malattie che potrebbero derivare da rapporti sessuali.

Grazie per l'attenzione, attendo Vostre risposte e consigli utili.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
certo dalla tua descrizione può essere veramente di tutto quindi è il caso che ti faccia controllare in primis dal tuo medico curante
Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Marco Blandamura
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Gentile utente, certo con i limiti delle sue indicazioni , consigierei di farsi visitare.
Vedrà che il suo curante le consiglirà un Eco-colordoppler del plesso pampiniforme, ossia dei vasi dello scroto.
Potrà così valutare 'eventuale presenza di un varicocele e rivlgersi ad uno soecialista.
Cordiali saluti.