Utente 290XXX
Salve gentili Dottori, vi riporto qui di seguito il referto dell'holter ecg 24 h che ho esguito, chiedendoVi se cortesemente mi sapreste dare alcune delucidazioni.
L'ho eseguito in seguito ad alcuni episodi di tachicardia con pressione max di 150, e un senso di fastidio come oppressione al petto a sinistra.

Freq. min 4 intervalli 39 bpm at 6:59
Freq. max, 4 intervalli 158 bpm 17.48
Freq. media 24 ore 78 bpm
Freq minima oraria 47 bpm at 4.00
Freq. massima oraria 119 at 17.00

ECTOPIA VENTRICOLARE
Ve totali 1

ANALISI SEGMENTO ST
minuti totali ST CH1 0
minuti totali ST CH2 1
minuti totali ST CH3 7
depressione assoluta max alle 15.53 CH3
episodio di max ST 2 minuti alle 15.53
FC Max in episodio ST 137

BRADICARDIA
QT max 424ms ( Ca. 1)
QTc max 435 ms
ora ti MAX QT alle 02.15 FC 62bpm

HRV
potenza spettrale 24 ore 4845,9
SDNN 24 h 251
indice SDANN 264
indice SDNN 67
rMSSD 39
pNN50 13

il resto della descrizione concernente l'ectopia sopraventricolare e parte dell'ectopia ventricolare lo tralascio dal momento che ovunque vi è scritto o nessuno o 0 , facendomi capire, sempre nella mia ignoranza in materia, che non è necessario alla domanda che vorrei porVi. Il cardiologo quando gli ho chiesto di dirmi come era andato, mi ha detto che è tutto buono , vi è solo un pò di aritmia respiratoria. Dai dati che ho riportato è possibile riscontrarLa? Nel caso riporto anche i mancanti. Volevo chiederVi che cos'è l'aritmia respiratoria e cosa mi comporta, insomma se posso stare tranuquillo. Grazie mille per l'attenzione. Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'aritmia respiratoria non può essere dedotta dai dati che riporta... comunque non si tratta di una vera e propria aritmia,ma solo di una irregolarita del ritmo dovuta agli atti respiratori e pertanto è assolutamente fisiologica. Stia tranquillo.
Cordiali saluti