Utente 290XXX
Buonasera,
mia moglie dopo il parto cesareo di due anni fa ha dovuto subire dopo due settimane un urgente intervento per la presenza di appendicite acuta con peritonite. Dopo circa tre mesi da questo intervento si è formata sulla cicatrice addominale un laparocele. Abbiamo effettuato una visita presso un centro specializzato per ernie e ci è stato detto che prima di intervenire occorre che mia moglie dimagrisca essendo in vistoso sovrappeso (lo è da sempre).Ha provato senza risultati da un nutrizionista e abbiamo fatto trascorrere tempo fino ad oggi poichè non avendo dolori ha preferito crescere la bimba. Qualcuno per il dimagrimento ci ha consigliato la pressoterapia. Vi chiedo se è utile per il suo caso e se può effettuarla e se pur non avendo perso peso, si può tentare l'operazione. In tutti i modi lei si è decisa ad operarsi per cercare di avere un'altro figlio: è possibile?
Vorrei anche un vostro parere sull'appendicite acuta subito dopo cesareo : potrebbe le due cose essere legate?
Grazie per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
non mi risulta che la pressoterapia sia metodica indicata per ottenere dimagrimento.
L'o esità, entro certi limiti, non è una controindicazione alla correzione di un laparocele.
Non abbiamo elementi per poter correlare la peritonite appendicolare con il parto mediante taglio cesareo.