Utente 266XXX
Buongiorno a tutti gli utenti Dottori e non.. Un piccolo e forse stupido quesito ma vi pongo la domanda così per avere qualche rassicurazione.. Sono uno sportivo.. Ogni giorno pratico sport mettendo ad elevate sollecitazioni il fisico ma soprattutto il cuore.. Mi alleno presso una palestra che pratica sport da combattimento K1 - Muhai Thai almeno 4-5 volte alla settimana in più piscina, corsa e calcetto.. Ho intenzione di provare l'esperienza del lancio dal paracadute in tandem a 4000 metri ma al Sol pensiero il cuore sale a mille.. Vorrei superare questa paura anche dovuta al mio essere particolarmente ansioso.. So che se salgo sul quel l'aereo il mio cuore raggiungerà battiti altissimi.. quindi mi chiedo se posso rischiare un'infarto.. Ho 32 anni.. è sono di sana costituzione tranne per un piccolo soffio al cuore.. Mi rassicurate in tal senso..? Posso lanciarmi senza problemi.. Sperando non solo che il paracadute si aprì ma che neanche il mio cuore si fermi? Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Scusi, ma se ha così tanta paura per quale motivo deve necessariamente fare paracadutismo ? Per i rischi che può correre dal punto di vista cardiologico sono gli stessi che sono presenti per le altre attività sportive che fà. Se ha l'idoneità per quelle vuol dire che può fare anche paracadutismo.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta..
Lo faccio perché nella vita bisogna superare le proprie paure e i propri limiti.. Non è daccordo con me? È soprattutto perché tutti mi dicono che è una esperienza che si ricorda per tutta la vita.. Ovviamente mi preoccupò un po' e mi informo.. Vorrei solo preoccuparti che il paracadute si apra e non anche che il mio cuore regga...