Utente 125XXX
Buongiorno e cordiali saluti allo staff.
Sono in terapia Coumadin da 4 anni a seguito sostituzione aortica a mezzo di valvola meccanica.
Faccio prelievi iogni 3 settimane, e non ho mai avuto grossi sbilanci nel target.
In farmacia e dal medito curante mi hanno detto della nuova pillola è che è già in commercio. Dovrei però fare un consulto dal cardiologo. Io ho una storia di vasculite autoimmune ed anche di insufficienza renale non grave. Sono seguito da reumatologo e medicina int. presso clinica universitaria, in media ogni 6 mesi. Prendo diversi medicinali, per il colesterolo, trigligeridi, il reumaflex, prefolic cortisonici, per la pressione arteriosa ed altri. ho 54 anni le analisi sono buone. Chiedo al Dottore se potrei essere un candidato all uso di questa pillola oppure e meglio non farmi delle illusioni a priori. E' inutile spiegare i motivi per questo, se vogliamo desiderio, della ricerca di alternative . Ormai conto il tempo in base agli intervalli tra fare le ricette e le analisi o le visite. Mi piacerebbe questa cosa della pillola senza analisi, magari invece di ogni 3 settimane potrei fare un controllo ogni 2 mesi.
Vi ringrazio della vs. gentile cortesia e disponiblità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se è portatore di protesi valvolare meccanica lei deve proseguire con il Coumadin, in quanto i nuovi anticoaugulanti orali non hanno indicazioni nel suo caso.
Arrivederci
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta, Dottore , vorrei dire che mi è strano che due dottori che conoscono la mia condizione non mi abbiamo chiarito questo fatto.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Al. Momento la indicazione ai nuovi anticoagulanti orali è la fibrillazione atriale NON valvolare, e men che mai nelle protesi meccaniche
Vi è poi da sottolineare come non esistano antidoti per i nuovi anticoagulanti orali in caso di emorragia, mentre per il warfarin c è la vitamina K.
Cordialita
Cecchini