Utente 277XXX
salve dottori, sono stato operato quando ero piccolo per un ipospadia (penso piuttosto seria visto che la degenza è stata di circa dieci giorni), l'operazione è andata bene e non ci sono state fistole . tre anni fa sono stato nuovamente operato per una sorta di circoncisione,più che altro perché a seguito del primo intervento il risultato estetico non era un granché quindi il chirurgo mi aveva chiesto se volessi sistemare un po' la pelle lì intorno...da un anno e mezzo sono fidanzato e ho un'attività sessuale piuttosto regolare con la mia ragazza,compresa di preliminari,solo che mi è venuto un dubbio da qualche giorno,e vi scrivo per questo. vorrei sapere se il mio pene è più "fragile" del normale,se rischio di andare incontro a complicazioni (come comparsa di fistole o altro),oppure se posso stare assolutamente tranquillo perché,oltre a un po' di differenza nelle dimensioni,il mio pene è normale dal punto di vista funzionale. vi ringrazio in anticipo e aspetto una vostra risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
la correzione chirurgica di ipospadia e i possibili re-interventi non "indeboliscono" il pene dal punto di vista della dinamica del rapporto. Stia assolutamente tranquillo.