Utente 675XXX
Gentile dott., soffro di ipertrigliceridemia e avevo fatto richiesta al mio medico di base riguardo all'assunzione di omega 3 nella dose di 2 g./die (attualmente uso Lipofene). Il mio medico mi ha detto che per quanto riguarda gli omega 3 è possibile prescriverli solo nel caso in cui il paziente abbia avuto un infarto pregresso. Dalla nota CUF riportata in rete però trovo scritto in merito:

"nota 13: classe a per patologia. classe a lim.a: 1) dislipidemie fam.; 2) ipercolesterolemia non corrette da sola dieta per: rischio elevato di primo evento cardiv.magg.; coronaropatia docum...; pregresso infarto..(p.a.); 3) iperlipidemie non corrette da sola dieta: indotte da farmaci; insuff.renale cronica."

Non sono un medico ma mi sembra di aver capito che potrei aver titolo alla prescrizione da me suggerità, mi sbaglio? Un grazie anticipato. Fabio
[#1] dopo  
Dr.ssa Sandra Pezzilli
24% attività
0% attualità
8% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
gli acidi grassi Omega 3, molto utili nelle dislipidemie, sono integratori alimentari detraibili dalle imposte. Troverà informazioni aggiornate sul sito di ASSOALBA (Ass.per il Benessere, Lifestyle e Alimentazione).
Cordiali Saluti,
[#2] dopo  
Utente 675XXX

Iscritto dal 2008
Gent.ma dott.ssa Pezzilli, la ringrazio molto per l'informazione però volevo sapere se gli omega 3 sono prescrivibili o no (con esenzione per chi ne ha diritto) per una persona che soffre di triglicerdi alti. Noto con mio rammarico (spero di sbagliarmi) che i medici del sito sono un pò restii a darmi questa risposta...
Cordiali saluti

Fabio Russo
[#3] dopo  
Dr.ssa Sandra Pezzilli
24% attività
0% attualità
8% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2005
Gent. Sig. Russo, il nome commerciale di un composto Omega 3 mutuabile con o senza esenzione è ESAPENT (Pfizer).
Cordiali saluti,