Utente 271XXX
Buongiorno,
io da molto tempo ho un tic nervoso che mi fa "stirare" il tendine che dalla spalla arriva al collo. Non gli avevo mai dato troppo peso, se non che ultimamente questo mi ha provocato un indolenzimento al braccio, all'attaccatura dell'ascella e a volte anche alla mano sinistra. Questo è un indolenzimento costante che cessa quando perrò metto il braccio in determinate posizioni di stratching. Io subito ho pensato a qualcosa di cardiovascolare, ma l'altranno ho fatto un ecg che non ha rilevato nulla e in piu leggendo qua e la ho visto che i sintomi di mali piu "importanti" (infarti e ictus ndr) sono piu forti, si manifestano in modo acuto al petto per poi sparire. Nel mio caso parlo di una cosa costante che a giorni è piu forte e altri quasi nullo.
Sapete ipotizzare cosa potrebbe essere ? Io sostengo che questo mio tic abbia in qualche modo infiammato la nervatura sul lato sx. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La cosa piu' verosimile che lei abbia problemi osteomuscolari alla spalla.
Niente a che vedere con il suo cuore.
arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dr. Cecchini,
intanto la ringrazio per la risposta. Volevo ancora farle due domandine data la sua gentile disponibilità.
E' possibile che questo indolenzimento si propaghi per tutto il braccio sx, sotto l'ascella e a livello del trapezio sx ?
E' normale che se metto il braccio in determinate posizioni chiamiamole ti estensione o trazione il "dolore" sia pressochè inesistente ?
Ancora grazie