Utente 651XXX
per aiutarvi a capire il mio problema vi scrivo il risultato dell'ultima eco:


ECOGRAFIA TESTICOLI

didimi ed epididimi in sede, con didimo di dx di dimensioni superiori al controlaterale, entrambi regolari x morfostruttura e contorni.
Minima iperplasia dell'epididimo di sx rispetto al controlaterale con epididimi bilateralmente indenne da forme sostitutive.
Piccola falda di idrocele a dx cui si associa una discreta congestione del plesso panpiniforme che alle prove di valsalva eseguite in clinostatismo rileva accenno di reflusso.
conservate le strutture superficiali scrotali.


Ora, sono un TSRM di 24 anni e pur capendo alcune cose del referto vorrei avere maggiori delucidazioni visto che ho a volte dolore (specifico che porto pantaloni larghi e che non creano impedimenti o restringono la zona interessata) visto che voi sicuramente ne sapete + di me!!!
grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile lettore,
non si evince il lato del dolore, è importante perchè le patologie sono asimmetriche.
Il suo esame non dimostrerebbe alterazioni marcate, io però partirei da una visita andrologica, ad esempio la sua ecografia non esclude un varicocele per dire la prima causa a cui penso (se non altro per frequenza).

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 651XXX

Iscritto dal 2008
essendo il varicocele responsabile di sterilità mi devo preoccupare?
può essere causato da poco/troppi rapporti?
grazie 1000

Andrò dall'andrologo lunedì mattina e le farò sapere.

per ora rinnovo la mia gratitudine
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

sicuramente l'andrologo potrà darle le corrette risposte
cari saluti
[#4] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Benissimo faccia la visita andrologica.
E' sufficiente occuparsene, come fa lei, non preoccuparsene che non aiuta ed aggiunge problemi.

Ci tenga informati se lo ritiene.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Raffaele Prudenzano
44% attività
8% attualità
20% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Utente sicuramente bisogna affidarsi ad un specialista Uroandrologo per il Suo problema; intanto Le consiglio di eseguire un spermiogramma e una spermiocultura in un centro di Sua fiducia affidabile, per risparmiare tempo.Ritengo molto importante però ripetere pure un ecocolorDoppler testicolare perchè da referto ecografico si evince solo un sopetto varicocele e non si concluderebbe,alla fine del referto,:varicocele di I grado o negativo per varicocele.Il reflusso deve essere valultato, a mio avviso, anche in ortostasi con respirazione spontanea, con manovra di Valsalva e poi nel referto deve essere specificato anche il "grading" finale in caso di positivià.Ritengo altresì importante la valutazione contestuale (sempre) ecografica di tutto l'apparato urogenitale con particolare riguardo ad esclusione di eventuali patologie associate (lesioni renali) che possano essere per esempio la causa di varicocele secondario (ma vista la giovane sua età, e il "grading" verosimilmente basso,lo riterrei un fatto eccezionale, indi per cui non si allarmi assolutamente!!).
Questi i consigli per quanto riguarda le mie competenze specialistiche.
Distinti saluti