Utente 679XXX
Ho effettuato per la prima volta il seguente esame e l'esito dice: LEUCOSPERMIA.
Cosa posso fare ora?
Vuol dire che sono Sterile ?
Qui sotto elenco i risultati dell'esame.
Mi potreste indirizzare ?


Esame Macroscopico

Volume 2 ml
Colore Paglierino
PH 7.8
Coagulazione Presente
Liquefazione Completa
Viscosità Normale

Esame Microscopico

Num Sperm. 70 milioni x ml
Cellule Rotonde della linea germinale 500 mila x ml
Leuciti 1 500 000 x ml
Agglutinazione Assente
Pseudoagglutinazione Assente

MOTILITA'

Dopo 60' Forme A 5% B 10% C 15%
Dopo 120' Forme A 5% B 5% C 20%

Morfologia

Forme Normali 3%
Forme Anomale 62% nella Testa
Forme Anomale 35% nella Testa/Intermedie/Coda

TEST DI CAPACITAZIONE

Sperm. Recuperati 5 milioni

MOTILITA'

Forme A 0% B 30% C 40%

Morfologia

Forme Normali 4%

Campione seminale biologicamente idoneo per ICSI



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
per leucospermia si intende la presenza di un numero di leucociti, cioè globuli bianchi, superiore a 1 milione per ml nel liquido seminale. Generalmente questo dato può indicarci un problema infiammatorio delle vie uro-seminali. Detto ciò, a questo punto bisogna consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana per valutare in diretta la sua situazione clinica.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 679XXX

Iscritto dal 2008
Sono circa 10 mesi che con la mia compagna cerchiamo un figlio.
Ma con questa situazione e' possibile procreare normalmente o e' preclusa la possibilità ?
Eventualmente e' una patologia curabile o no?
E se si attraverso che strada.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
certo! finchè c'è uno spermatozoo tutto è possibile e lei ne ha 70.000.000 per ml. Comunque è sempre bene individuare la causa che ha scatenato questa leucospermia e poi impostare tutte le terapie mirate a risolvere l'eventuale problema infiammatorio. Questo generalmente porta a migliorare la motilità e la morfologia degli spermatozoi interessati e quindi alza le possibilità di fertilizzare, in un ciclo naturale, un ovocita. Detto questo rimane sempre comunque l'indicazione a consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com