Utente 226XXX
Buondì, volevo chiedere un consulto sulla RMN cardiaca. Questo il responso: il ventricolo sinistro è normovolumetrico, globalmente ipertrofico con spessore settale massimo di 19 mm (setto sigmoide). Non si evidenzia SAM. La funzione sistolica segmentaria e globale sono normali (EF 70%). Il ventricolo destro è anch'esso normovolumetrico con funzione sistolica globale conservata (EF 66%). L'aorta toracica presenta calibro e decorso regolari. Il ritorno venoso polmonare e sistemico sono normali. Nelle sequenze STIR non si apprezzano aree riferibili a edema intramiocardico. Dopo somministrazione di mdc paramagnetico, nelle sequenze di primo passaggio non si apprezzano difetti di perfusione, nelle acquisizioni tardive si osservano minute aree di aumentato segnale intramiocardico a livello settale di possibile significato fibrotico. L'indagine può essere meritevole di controllo a distanza per la giovane età del paziente e per la esiguità del suddetto reperto. CONCLUSIONI: il reperto cardio RM depone a favore di CMP ipertrofica in assenza di SAM e di ostruzione all'efflusso ventricolare. Dal 30 aprile sto prendendo queste medicine: Torvast 40 mg una cp la sera, cardioaspirina 100 mg una cp dopom pranzo, lopresor mezza cp mattina e sera, procorolan 5 mg una cp mattina e sera, questo dopo che il 30 aprile mi sono stati trovati ridotti gli indici di funzione sistolica sinistra (FE 40 - 45%), ora appunto rientrati nella norma (66%). Qual è il passo successivo? Devo continuare a prendere questi farmaci? Ho ritirato solo oggi il referto. Domani andrò dal mio medico curante. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
La sua condizione richiede certamente una terapia farmacologica adeguata, come quella cui è già sottoposto. Saluti