Utente 305XXX
Carissimi Dr., vi scrivo per avere un consiglio e delle opinioni da parte vostra, sono un ragazzo di 19anni, non ho mai avuto rapporti sessuali, perchè ho un po di timore, il mio pene quando è a riposo si scappella facilmente, ma se lo lascio si richiude, mentre quando è eretto al massimo, si scappella fino ad un certo punto, cioè non completamente, e quando è in erezione è come se avesse una gobba, a un' inclinazione quasi tipo a banana. Vorrei sapere più o meno in merito alle informazioni che ho elencato cosa potrebbe essere? Permetto che non ho ancora fatto una visita, e volevo sapere se è meglio farsi visitare dall' Urologo o dall' Andrologo? Spero che mi diate qualche risposta soddisfacente, ho questa ansia che mi porto da un bel po chiusa dentro di me, ho vergogna di dirlo, ma allo stesso tempo no. Aspetto delle vostre risposte.

Cordiali Saluti

Mi scuso dell'errore messo nel titolo, ma non ci ho fatto caso, ma in questo caso la parola scritta era " Fimosi"

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile giovane lettore,

quello che ci dice fa pensare alla presenza di un anello fimotico che impedisce al glande di uscire quando lei è in erezione.

Se desidera poi ancora altre notizie più dettagliate su tali problemi di natura andrologica, che interessano i giovani uomini, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html.

Alla sua ultima questione, se consultare un andrologo oppure un urologo, le rispondo dicendole che la differenza sostanziale tra un andrologo ed un urologo è dovuta al fatto che generalmente il primo, anche quando affronta problemi nell'area uro-genitale o propriamente urologica, pensa sempre anche alle future conseguenze che possono avere le eventuali indicazioni diagnostico-terapeutiche sulla sfera sessuale e riproduttiva.

Fortunatamente molti urologi, come il sottoscritto, hanno anche la specialità di andrologia o viceversa.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2013
La Ringrazio, è stato molto gentile e soddisfacente, bhe non so che fare, chiederò ai miei genitori, e cercherò di farmi una visita, la ringrazio gentilissimo.

Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, senza drammi, ora ne parli con i suoi genitori poi con il suo medico di famiglia, se presente, e a ruota con un bravo andrologo od urologo.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della disponibilità dottore, ma il problema è che non ho il coraggio di dirlo ai miei, e ho un ansia tremenda. Che potrei fare?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

siamo nel 2013 e i suoi genitori, se presenti, saranno felici di vedere che lei a loro si rivolgere per risolvere un problema che non è un dramma o una vergogna e che, affrontato in modo razionale e appunto senza inutili ansie, di non complessa risoluzione.

Ancora un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2013
La Ringrazio, prima o poi troverò un modo per dirlo, bhe lo so è più forte di me, e non mi viene di parlarne, se sarà così aspetterò e tra qualche anno anche mi farò coraggio e andrò da solo a visitarmi, nel frattempo spero di parlarne con i miei.

Un Saluto ed un Ringraziamento a voi
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ma se ha veramente 19 anni, lei può anche da solo sentire in diretta almeno il suo medico di famiglia e con lui, che meglio del sottoscritto conosce i suoi genitori, sicuramente saprà come affrontare e darle delle specifiche indicazione su come coinvolgerli in modo da risolvere, senza inutili attendismi, questo suo specifico problema anatomico.

Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2013
Ha ragione dottore, appena posso e mi viene lo farò di mia spontanea volontà, la ringrazio delle risposte che mi ha dato, ora almeno ho qualche idea più chiara, le auguro una buona domenica.

Saluti
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene.

Pure a lei una buona domenica.