Utente 305XXX
Buongiorno, innanzitutto chiarisco che, a causa del malfunzionamento del sito, il mio anno di nascita è il 1962 e non il 1976. Premesso che
1) ho un’alta familiarità col tumore prostatico (mio padre ne è morto, i suoi 2 fratelli e parte dei suoi cugini ne sono stati operati)
2) è noto che l’astinenza prolungata è una cosa sconsigliata per la salute della prostata poiché crea ristagno di secrezioni nella ghiandola, e
3) in questo periodo non ho rapporti sessuali e preferisco evitare la masturbazione poiché ho notato che, mantenendo l’astinenza, pur con sforzo ed in presenza d’un precisa netta e forte sensazione che mi spingerebbe al soddisfacimento, mi risulta sul medio-lungo termine meno difficile sopportare il desiderio rispetto a quanto riesca a sopportarlo durante periodi in cui mi masturbo
vorrei cortesemente sapere quanto sia realmente pericolosa/sconsigliata l’astinenza prolungata.
GRAZIE!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'astinenza forzata finalizzata ad evitare una eventualita' di un cancro prostatico,e' inutile.Continui a seguire i consigli dello specialista di riferimento reale.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 305XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della veloce risposta, dottor Izzo. C'è però un totale frainteso: la mia astinenza ha nulla a che vedere con l'evitare una eventualita' di tumore. La pratico soltanto poiché preferisco evitare la masturbazione avendo notato che, mantenendo l’astinenza, pur con sforzo ed in presenza d’un precisa netta e forte sensazione che mi spingerebbe al soddisfacimento, mi risulta sul medio-lungo termine meno difficile sopportare il desiderio rispetto a quanto riesca a sopportarlo durante periodi in cui mi masturbo. Ripeto quindi il quesito: vorrei cortesemente sapere quanto sia realmente pericolosa/sconsigliata l’astinenza prolungata.
GRAZIE!
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la sessualità non va mai repressa e,quindi,qualsiesi strumentalizzazione finalizzata al raggiungimento di uno standard di riferimento...è inutile.La sessualità,specie alla Sua età,va vissuta in maniera completa senza dare alcuna importanza alla masturbazione che,in difetto o in eccesso,se spontanea e non nevroticamente cercata o evitata,non crea problemi di alcun tipo all'equilibrio psico-fisico-sessuale. Cordialità.