Utente 280XXX
Buongiorno ho un grosso problema di eiaculazione precoce. sono andato da un andrologo privato e mi ha detto che è tutta una questione di mente. per risolvere il problema mi ha consigliato di farmi masturbare dalla fidanzata cercando di capire il punto che sto per venire e controllarlo quindi cercando di non eiaculare. il problema e che bastano pochi su e giu e vengo. sono tesissimo e in ansia al solo pensiero che lei mi masturbi perche sento gia che sto per eiaculare. qualcuno mi puo dire cosa posso fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
sono possibili altre soluzioni.
il metodo proposto ha sempre dato risultati poco efficaci. ce ne sono altri.
senta dal vivo uno specialista aggiornato.
cordialmente
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
se l'andrologo che l'ha visitata ha escluso cause organiche, non ha escluso automaticamente le cause "altre" correlate all'e.p.

Il modello interpretativo maggiormente consono all’e.p. è sicuramente multifattoriale, oggi non si può identificare un’unica causa scatenante, ma si tengono presenti cause intrapsichiche, relazionali e stili di vita, spesso inadeguati.

Questa multifattorialità va tenuta in considerazione, per l’aspetto diagnostico( non tutte le e.p sono uguali) , per la comprensione dei fattori che contribuiscono al mantenimento della disfunzione ed ovviamente per la fase conclusiva, cioè quella terapeutica.
Lo stress e l'ansia, causati dall’inadeguatezza sessuale, dal fallimento della prestazione e dal vissuto di non soddisfazione della partner, tendono a cronicizzarsi ed a riproporre la disfunzione durante i successivi momenti di intimità.

La sfera della sessualità non è ginnastica, ma andrebbe adeguatamente inquadrata anche tenendo presente della sfera psichica, di coppia ed emozionale.

Le mansioni sessuali, senza un progetto di terapia psico\sessuologica, non servono a molto, come già detto dal Dr Biagiotti


http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1358/Eiaculazione-precoce
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1190/Eaiculazione-precoce
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/963/Eiaculazione-precoce-