Utente 274XXX
Salve, sono una ragazzo di 26 anni e circa un mesetto fa mi si è presentato il seguente problema, al mio risveglio non riuscivo più a stendere l'anulare della mano destra perchè accusavo un dolore fortissimo alla base del dito (credo ossa metacarpali), colore che invece non accusavo se il tido era piegato. Dopo un antinfiammatorio e una pomata il dolore è passato del tutto, salvo presentarsi altre 2 volte nella stessissima modalità. Ora non mi spiego il perchè il dolore è passato, ma al momento mi fa male l'indice della stessa mano. Ora mi chiedo, cosa può essere?

Premetto che non lavoro, che non ho subito nessun trauma al dito in precedenza, e che questi giorni ho prenotato radiografie ed ecografie, grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

più che prenotare a caso esami diagnostici, molte volte è sufficiente una semplice visita specialistica per fare diagnosi e impostare la terapia del caso.

Potrebbe trattarsi di una tenosinovite dei flessori (infiammazione tendinea), molto comune.

Buona giornata.