Utente 273XXX
Salve,
sono un ragazzo di 35 anni con problemi di erezione.
Navigando sul sito www.centroandrologico.it ho letto in prima pagina della possibilità attraverso un intervento miniinvasivo i problemi di erezione "saltuari".
Riporto il testo:
"Problemi di impotenza e deficit erettivo saltuario
In caso di impotenza con difficoltà a raggiungere o a mantenere l'erezione , è possibile effettuare un intervento mini-invasivo di microchirurgia sul sistema artero-venoso in grado di risolvere totalmente il deficit e di riportare l'erezione ad un livello fisiologico di normalità. Non viene modificata la normale emodinamica vascolare per cui non esistono controindicazioni o effetti collaterali. Questa piccola correzione chirurgica viene eseguita nel tempo di un'ora, ambulatoriamente e in anestesia locale. "

Nel tempo ho fatto diverse ricererche manon avevo mai sentito parlare di questa tecnica, di cosa si tratta?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,gli interventi di microchirurgia vascolare per disfunzione erettile,hanno fallito lo scopo da vari anni,per cui nessuno specialista presenta un lavoro ad un congresso da 10 e piu' anni...Cautela.Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Gentillissimo Dr.Izzio,

La ringrazio per la Sua solerzia.
in realtà avevo da principio letto questa informazione con molto scetticismo. Mi chiedo solo se sia giusto propinare su un sito (per altro con un nome così altisonante) questo tipo di pratica.
Chissà magari gli organi preposti\ le associazioni di categoria dovrebbero vigilare anche su questi fenomeni.

Grazie ancora!