Utente 745XXX
Salve,
sono un ragazzo molto giovane ed ho un piccolo problema.
In condizioni normali riesco completamente a far scoorere il prepuzio sul glande fino a scoprirlo del tutto.
Mentre quando mi masturbo il prepuzio scorre bene ma alla base del glande si ferma e non riesco a scoprirlo completamente del tutto.
Ho notato che sotto il buco del glande c'è un filetto che lo lega al prepuzio(dovrebbe essere il frenulo),e penso che sia lui a fermare il prepuzio e a tirare.
mi hanno detto che il filetto(frenulo) dovrebbe scomparire dopo la prima volta ,è vero?
no,perchè a me fà male quando è in erezione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile giovane,

che il frenulo sia in tensione può essere normale, come pure il senso di dolore che avverte. Un controllo medico però valuterebbe effettivamente se il frenulo è corto e se necessita di piccolo intervento di plastica di allungamento.

Saluti
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
Le voglio dare del Lei nonostante la giovanissima età. E' stato davvero bravo a descrivere i segni e i sintomi clinici del Suo piccolo (grande) problema. Credo che oltre alla brevità e poco elasticità del cordoncino o filetto (tecnicamente si chiama frenulo), esista anche una fimosi. In altri termini Lei è probabilmente nato con la pelle che ricopre la testa del pene (in termini tecnici prepuzio e glande rispettivamente) troppo stretta. Di conseguenza Lei non riesce a scoprire il glande nè a riposo nè tantomeno in erezione.
Il frenulo corto non scompare dopo la penetrazione, anzi, la può rendere se non impossibile molto dolorosa, e può perfino rompersi con una piccola perdita di sangue.
Starei per invitarLa come sempre faccio a recarsi dal Suo medico di famiglia, ma credo che nello specifico Lei sia troppo giovane per affrontare da solo questa situazione. Allora perchè non andare da papà? o da mamma? o da un fratello grande? Poi insieme dal Medico, confermate la diagnosi e con un piccolo (ma non banale) intervento chirurgico di circoncisione con plastica di allungamento del frenulo risolvete il tutto.
Sarà così davvero pronto per la fatidica "prima volta" e sarà un successone.
Un abbraccio ed un affettuoso augurio. Saluti.
Prof. Giovanni MARTINO